Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Gasdotto, bando di prequalifica per la tratta on shore e il terminale di ricezione

Le aziende interessate devono compilare l'apposito modulo entro il 7 aprile. Tap intende pubblicare il bando definitivo entro il 22 dello stesso mese. Dal punto di approdo, a San Foca, a quello individuato per il Prt ci sono circa 8 chilometri

BAAR (SVIZZERA) – Tap stringe i tempi per la realizzazione del gasdotto, mentre presso la Presidenza del Consiglio è stato fissato alla prossima settimana l’ultimo round del tentativo di mediazione in corso per superare l’opposizione del Comune di Melendugno e della Regione Puglia all’approdo previsto sul litorale di San Foca.

Se non dovesse maturare - come oramai appare chiaro anche dopo l’infruttuoso incontro di ieri - una soluzione che possa superare il diniego dei due enti, nel termine di un mese la decisione finale passerà al Consiglio dei ministri. Intanto con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea del bando di prequalifica, Tap ha invitato le aziende interessate a proporsi per la posa della tubatura, del diametro di 36 pollici, dal punto dell’approdo e per circa 9 chilometri fino al terminale di ricezione e per la costruzione dello stesso edificio, che ospiterà il centro di controllo e supervisione. Due bandi simili, ma per la costruzione della condotta sottomarina e per la fornitura di tubi lineari e rivestimenti erano stati pubblicati il 3 marzo. 

La scadenza per richiedere l’apposito questionario è stata fissata al 7 aprile ed entro il 22 dello stesso mese Tap intende procedere alla pubblicazione del bando vero e proprio. Knut Steinar Kvindesland, direttore dell’approvvigionamento di Tap sottolinea che “con la pubblicazione di questo bando di prequalifica, Tap è oramai impegnata a garantirsi servizi per la costruzione dell’intero gasdotto, da Kipoi in Grecia fino al Salento. Il nostro processo di selezione è trasparente, rigoroso e con una particolare enfasi sui più elevati standard in materia di salute, sicurezza e protezione ambientale e su un’adesione verificabile alla politica di ‘danno zero’ di Tap”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gasdotto, bando di prequalifica per la tratta on shore e il terminale di ricezione

LeccePrima è in caricamento