Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Regali per Natale, occhio ai giocattoli non sicuri: parola di medico

Il consigliere comunale Gianluca Borgia, presidente della commissione Annona, invita i leccesi ad effettuare acquisti di prodotti a norma. Nei prezzi molto bassi, a volte, si nascondono situazioni di potenziale pericolo

Un sequestro di prodotti non sicuri (@TM News/Infophoto).

LECCE –Suggerite da un medico, le precauzioni valgono doppio. Anche se si parla di giocattoli e non di influenza stagionale. Gianluca Borgia, consigliere comunale e presidente della commissione Annona, consiglia di prestare la massima attenzione nell’acquisto del regalo di Natale che genitori, nonni e parenti non mancheranno – nemmeno in momenti di crisi – di fare ai più piccoli.

Il timore è, infatti, che le limitate disponibilità economiche per buona parte della popolazione portino ad un aumento esponenziale della vendita dei prodotti a rischio: “Bisogna,pertanto, acquistare giocattoli sicuri, che rispettino regole ben precise circa le norme europee per la sicurezza, verificando l’etichetta con il nome del produttore, ed evitando di acquistarli presso rivenditori improvvisati ed occasionali. Giocattoli provenienti dalla Cina o da altri paesi orientali, ci devono spingere ad essere molto cauti ed attenti, anche se allettati dal prezzo inferiore. Spesso infatti contengono coloranti e sostanze che sono nocive per la salute dei bambini,determinando dermatiti allergiche, malattie respiratorie e perfino malformazioni”.

L’esponente della maggioranza entra dunque del dettaglio delle situazioni più a rischio: “In particolare vanno poi evitati i giocattoli alimentati con corrente elettrica, preferendo quelli con le batterie a pila e realizzati con materiali non infiammabili, con bordi orlati e non taglienti e soprattutto non facilmente smontabili. Come, infine, non è assolutamente consigliabile far dono di armi-giocattolo per non spingere i piccoli verso comportamenti aggressivi, come spesso vengono presi ad imitazione dai messaggi della pubblicità o da certi cortometraggi della televisione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regali per Natale, occhio ai giocattoli non sicuri: parola di medico

LeccePrima è in caricamento