Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Legalità e lotta al bullismo, al via la terza edizione del premio “Alessandro Manzo”

L’edizione del 2015 sarà incentrata sui lavori, da parte degli studenti di Taviano, relativi ai temi della violenza di genere e quella tra i più giovani. L’amministrazione comunale del paese del basso Salento ha messo a disposizione una somma complessiva di mille e 500 euro

TAVIANO – Al via la terza edizione della borsa di studio intitolata al giovane tavianese Alessandro Manzo, scomparso a seguito ad un incidente stradale. Il progetto, promosso dal  sindaco di Taviano, Carlo Portaccio e  dalla consigliera delegata alle Politiche giovanili, Letizia Di Mattina, prevede la partecipazione di tutti gli alunni dell'Istituto secondario di primo grado "Alberto De Blasi".

Il tema scelto per questa edizione è “Legalità e contrasto alla violenza di genere e al bullismo”. Un percorso di approfondimento prevede la partecipazione degli allievi a due rappresentazioni teatrali inerenti i temi della violenza di genere e del bullismo: “La storia delle disobbedienti” a cura di Prisca Manco, per la   compagnia teatrale Neroghi-Tonino Carluccio e “Bulli e balli” a cura di Marco Antonio Romano, per la compagnia Temenos recinti tetarali, produzione InDisciplinati, nonché ad un incontro con il procuratore della Repubblica aggiunto presso il Tribunale di Lecce, Antonio De Donno.

Il percorso  è affidato ai docenti interessati, programmato in collaborazione con il dirigente dell’istituto comprensivo cittadino, Fernando Calò. Anche in questa edizione, inoltre, ci sarà il sostegno fattivo di Sorgente s.r.l. che ha contribuito mediante sponsorizzazione a parte delle spese.  Agli studenti  vincitori verrà assegnata la somma complessiva pari a mille e 500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legalità e lotta al bullismo, al via la terza edizione del premio “Alessandro Manzo”

LeccePrima è in caricamento