Economia

Card dei turisti: utility con nuovo ufficio informativo

La tessera del turista, connessa all'imposta di soggiorno, ad Otranto è ormai realtà: ma tra i servizi che stanno registrando un buon avvio, c'è attenzione per l'ufficio informativo nella zona porto

1-492

OTRANTO - Un nuovo ufficio informativo, un numero verde per i turisti (che verrà attivato a breve), visite guidate, il noleggio di biciclette sconti sul ticket d'ingresso al castello, agevolazioni si parcheggi e su esercizi commerciali: sono alcuni dei servizi che si collegano all'arrivo della Otranto Card, la tessera del turista, introdotta nella città dei Martiri, per attutire il peso dell'imposta di soggiorno e ricompensare in termini di servizi l'esborso richiesto.

Mentre l'imposta di soggiorno viaggia sui binari giuridici, tra ricorsi e l'attesa espressione del Tar nel prossimo settembre, esiste un secondo piano, che è quello dell'applicazione sul campo. Nella convinzione che, in tal modo, il pagamento dell'imposta risulti meno pesante per gli ospiti, rendendoli consapevoli delle numerose utility che avrà in cambio, l'amministrazione comunale ha inteso adottare questo strumento. I riscontri oggettivi su questa valutazione si avranno con i primi dati.

Ma tra i servizi connessi alla Otranto Card, una particolare attenzione, all'interno dell'intero pacchetto, sembra meritare il nuovo sportello informativo, collocato nella zona Ex Fabbriche, nell'area portuale, che sta riscontrando un ottimo avvio, con la presenza quotidiana di visitatori, che ne starebbero riscontrando il vantaggio. Il servizio presso l'immobile comunale, sito in Via del Porto, risulta aperto dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 20; l'ufficio resta chiuso solo la domenica. In modo particolare, qui i turisti si rivolgono per chiedere informazioni sulle utility della Otranto Card.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Card dei turisti: utility con nuovo ufficio informativo

LeccePrima è in caricamento