Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Sicurezza e arredi degli esercizi. Ultimi giorni per i contributi comunali

Ancora una settimana per accedere ai finanziamenti stanziati da Confesercenti, Confcommercio e Palazzo Carafa. Una misura di sostegno ai negozianti che coprirà il 50 per cento delle spese, fino ad un massimo di 2 mila e 500 euro

Una immagine dei negozi del centro

LECCE - I commercianti leccesi avranno ancora a disposizione una settimana per inoltrare la richiesta di contributi, destinati dal Comune di Lecce per l'acquisto di sistemi di sicurezza o per il rifacimento degli arredi, sia interni, che esterni. Fino al prossimo 31 maggio, infatti, i titolari di attività commerciali. potranno usufruire di queste misure di sostegno.

Grazie alla collaborazione di Confesercenti e Confcommercio, Palazzo Carafa ha stanziato 200 mila euro, per sostenere gli investimenti degli operatori commerciali in questo particolare momento di crisi economica. I fondi messi a disposizione permetteranno di finanziare sia i negozianti che vorranno dotarsi di un sistema di videosorveglianza, antitaccheggio e antintrusione, sia coloro che vorranno realizzare interventi di ristrutturazione degli arredi. Magari cambiando l’insegna della propria attività commerciale. Il contributo è pari al 50 per cento della spesa sostenuta e con un limite di 2 mila e 500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e arredi degli esercizi. Ultimi giorni per i contributi comunali

LeccePrima è in caricamento