Fondi diretti dell’Unione Europea, un corso di due giorni per capire come ottenerli

Appuntamento giovedì e venerdì presso la Camera di commercio. Arriva così anche nel Salento un'iniziativa del dipartimento Politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri sui finanziamenti 2014-2020

LECCE - Il ciclo di seminari territoriali sui finanziamenti diretti approda nel Salento. Il decimo ed ultimo appuntamento del biennio 2013/2014 fa tappa a Lecce (dopo Torino, Reggio Calabria, Catania, Forlì, La Spezia, Venezia, Sassari, Pescara e Milano). Il corso è in programma giovedì 12 (dalle 9.30 alle 18) e venerdì 13 giugno (dalle 9 alle 14)  nella Sala conferenze della Camera di commercio di Lecce (viale Gallipoli 39).

L’evento è organizzato dal Dipartimento politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri, d’intesa con l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (Eipa) e in collaborazione con Unioncamere Puglia, partner della rete Enterprise Europe Network (Een) e Europe Direct del Salento.

L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la conoscenza dei finanziamenti direttamente erogati dalla Commissione europea: diffusione, utilizzo, concrete possibilità di accesso negli ambiti di ricerca, istruzione, energia e trasporti, cultura, ambiente, sanità. Risponde a un’esigenza particolarmente urgente alla luce di un utilizzo dei fondi tematici da parte dell’Italia molto al di sotto delle disponibilità e che invece potrebbe essere incrementato attraverso una maggiore informazione e una strategia di sistema: il nostro Paese lascia in Europa, per il quadriennio 2007-2011, 22 miliardi di euro (saldo negativo tra fondi versati e ricevuti).

Gli incontri sono pensati per fornire informazioni mirate affinché l’Europa si dimostri una terra creatrice di opportunità, prosperità e talento, capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi. Obiettivo particolarmente importante in vista del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea.

I seminari 2013-2014, organizzati in diverse regioni italiane, si articolano in due giornate di lavori, con una prima parte informativa e una seconda di carattere operativo, e approfondiscono i temi del Quadro Logico e del Budget di Progetto e le nuove linee di finanziamento previste dalla Commissione europea per il periodo 2014-2020.

Il corso è gratuito e si rivolge ad enti locali, altri enti pubblici, cittadinanza, imprese, università, Ong e qualunque soggetto interessato alla progettazione comunitaria. L'iscrizione al seminario è aperta (per il calendario degli appuntamenti, la scheda di registrazione al corso e ulteriori e più dettagliate informazioni visitare il sito www.finanziamentidiretti.eu).
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio nella casa di riposo e il dato dei contagi in Puglia s'impenna

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Duplice delitto, l’istinto omicida anche in ospedale e la nuova perizia sui bigliettini dell’orrore

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento