Fondi diretti dell’Unione Europea, un corso di due giorni per capire come ottenerli

Appuntamento giovedì e venerdì presso la Camera di commercio. Arriva così anche nel Salento un'iniziativa del dipartimento Politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri sui finanziamenti 2014-2020

LECCE - Il ciclo di seminari territoriali sui finanziamenti diretti approda nel Salento. Il decimo ed ultimo appuntamento del biennio 2013/2014 fa tappa a Lecce (dopo Torino, Reggio Calabria, Catania, Forlì, La Spezia, Venezia, Sassari, Pescara e Milano). Il corso è in programma giovedì 12 (dalle 9.30 alle 18) e venerdì 13 giugno (dalle 9 alle 14)  nella Sala conferenze della Camera di commercio di Lecce (viale Gallipoli 39).

L’evento è organizzato dal Dipartimento politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri, d’intesa con l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (Eipa) e in collaborazione con Unioncamere Puglia, partner della rete Enterprise Europe Network (Een) e Europe Direct del Salento.

L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la conoscenza dei finanziamenti direttamente erogati dalla Commissione europea: diffusione, utilizzo, concrete possibilità di accesso negli ambiti di ricerca, istruzione, energia e trasporti, cultura, ambiente, sanità. Risponde a un’esigenza particolarmente urgente alla luce di un utilizzo dei fondi tematici da parte dell’Italia molto al di sotto delle disponibilità e che invece potrebbe essere incrementato attraverso una maggiore informazione e una strategia di sistema: il nostro Paese lascia in Europa, per il quadriennio 2007-2011, 22 miliardi di euro (saldo negativo tra fondi versati e ricevuti).

Gli incontri sono pensati per fornire informazioni mirate affinché l’Europa si dimostri una terra creatrice di opportunità, prosperità e talento, capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi. Obiettivo particolarmente importante in vista del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea.

I seminari 2013-2014, organizzati in diverse regioni italiane, si articolano in due giornate di lavori, con una prima parte informativa e una seconda di carattere operativo, e approfondiscono i temi del Quadro Logico e del Budget di Progetto e le nuove linee di finanziamento previste dalla Commissione europea per il periodo 2014-2020.

Il corso è gratuito e si rivolge ad enti locali, altri enti pubblici, cittadinanza, imprese, università, Ong e qualunque soggetto interessato alla progettazione comunitaria. L'iscrizione al seminario è aperta (per il calendario degli appuntamenti, la scheda di registrazione al corso e ulteriori e più dettagliate informazioni visitare il sito www.finanziamentidiretti.eu).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento