La crisi morde, i dipendenti protestano: sit-in davanti alla Tessitura del Salento

La manifestazione si terrà nel pomeriggio a Melpignano. L'obiettivo? "Svegliare la Regione e convocare un tavolo per avere risposte sulla tenuta dei livelli occupazionali"

Foto di repertorio

LECCE – Torneranno a manifestare tutta la loro preoccupazione per un futuro lavorativo incerto: i dipendenti di Tessitura del Salento Industriale hanno dato appuntamento a tutti, e specialmente ai rappresentanti politici, oggi pomeriggio, davanti ai cancelli dell’azienda che si trova a Melpignano.

“L’azienda è in crisi da diverso tempo e noi tiriamo avanti con gli ammortizzatori sociali. Per il momento, e fino a ottobre, stiamo usufruendo della cassa Covid-19 e abbiamo ancora un pacchetto di ore di contratto di solidarietà da smaltire, sospeso durante l’emergenza sanitaria”, spiega la delegata Rsa, Marinella Spano.

I problemi, stando alle dichiarazioni dei dipendenti, sarebbero iniziati con il passaggio di proprietà: “Quando l’azienda è stata venduta per noi è stato come passare dalla padella alla brace. Il nuovo proprietario, Michele Canepa, fratello della prima proprietaria dell’azienda, che ha poi acquisito Tessitura del Salento, ha prospettato nuove opportunità occupazionali; prospettive che però sono rimaste lettera morta a causa della battuta d'arresto dovuta al Covid. Da allora la produzione è calata e attualmente lavorano circa 20/25 dipendenti su una platea di 114”, aggiunge Spano.

L’ultimo incontro che si è tenuto a Bari con la task force regionale, i sindacati e l’azienda, non ha fornito risposte sulla tenuta dei livelli occupazionali. Campeggiano, invece, i punti interrogativi sul futuro: “Temiamo un taglio del personale o addirittura la chiusura dell’azienda: a dicembre scadrà l’accordo di programma con la Regione Puglia che vincola le unità operative. Fino ad allora saremo tranquilli, ma dopo che ne sarà di noi?”, denuncia la delegata.

E ancora: “Questa manifestazione servirà a svegliare una Regione che, impegnata in campagna elettorale, pare essersi dimenticata di noi. Il nostro futuro però è dietro l’angolo: mancano pochi mesi e intendiamo capire quali siano le intenzioni di Tessitura del Salento e capirne di più riguardo ad un eventuale piano di rilancio aziendale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento