Provincia di Lecce, prima in Puglia per sfratti. In attesa di esecuzione quasi mille

I dati diffusi dal ministero dell'Interno per il 2013 confermano l'emergenza abitativa del Salento: gli sfratti eseguiti sono aumentati del 12,5 per cento sull'anno precedente. Il Sunia al Comune di Lecce: "Tavolo tecnico permanente"

Case popolari a Lecce.

LECCE – In provincia di Lecce gli sfratti eseguiti nel 2013 sono stati 314, cioè 35 in più di quelli dell’anno prima. Mentre davanti al Tribunale civile pendono 995 provvedimenti in attesa di esecuzione. Numeri che portano il Salento – che segna un più 12 per cento sul 2012 - a far registrare il triste primato dell’emergenza abitativa in Puglia. Nella regione, infatti, sono stati poco più di 3mila i provvedimenti di sfratto complessivamente emessi.

Il Sunia (sindacato nazionale unitario inquilini e assegnatari) sottolinea come la maggior parte degli sfratti sia imputabile a morosità incolpevole: le famiglie che cioè perdono la casa sono quelle che proprio non ce la fanno a pagare canoni e utenze.

“Più volte dal Sunia è partito l’appello al Comune di Lecce, città ad alta tensione abitativa, di farsi carico, di questo disagio abitativo (ricordiamo che sono circa 1400 le domande presentate all’ufficio Casa per l’assegnazione di un alloggio popolare a fronte di poche decine di unita’ abitative disponibili) che investe soprattutto famiglie meno abbienti, disoccupati, licenziati, pensionati, giovani coppie. Appello che a tutt’oggi resta ancora inascoltato. Ci sembra pertanto opportuno avanzare istanza di richiesta di convocazione al Comune di Lecce, unitamente a Sicet ed Uniat, per l’attivazione di un tavolo tecnico monotematico permanente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È importante – prosegue la nota del Sunia - segnalare come fatto positivo che in questi giorni, in prefettura, insieme alle organizzazioni sindacali degli inquilini affittuari, si è insediata la commissione permanente al fine di moderare l’intervento della forza pubblica per l’esecuzione degli sfratti per morosità incolpevole a seguito dell’approvazione da parte del governo centrale della legge 80 del 2014 cosiddetta Piano Casa che prevede tra l’altro misure urgenti in tema “emergenza abitativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento