Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Expo 2015, l’albero della vita del mosaico di Otranto simbolo del padiglione Italia

Il comitato per l'organizzazione del grande evento a Milano ha scelto il particolare del pavimento della cattedrale idruntina come elemento simbolo del padiglione italiano. Il sindaco Cariddi: "Scelta che ci inorgoglisce"

OTRANTO - Il comitato Expo 2015 ha deciso di utilizzare quale simbolo del Padiglione Italia, il luogo che metterà in mostra i sapori e i saperi delle regioni nell’appuntamento internazionale di Milano, una riproduzione dell’Albero della vita, contenuto nel mosaico pavimentale della cattedrale di Otranto. La struttura, alta 35 metri e sempre illuminata, porterà impressa un elemento fondamentale della storia culturale del territorio salentino.

L’altro simbolo è quello che il commissario del Padiglione Italia, Diana Bracco, ha ottenuto in prestito da Firenze: una copia del David di Donatello che verrà esposto al centro di Palazzo Italia.

Soddisfatto il primo cittadino di Otranto, Luciano Cariddi, che parla di scelta che “inorgoglisce e che può rappresentare una ulteriore utile occasione di promozione della città e del suo patrimonio culturale".

"E' evidente che sarà una vetrina internazionale – spiega - da cui passeranno moltissimi visitatori e dove ci sarà gran parte delle nazioni. Pertanto, avere l'opportunità di essere in qualche modo presenti con il monumento simbolo del nostro territorio, ci consentirà di raccontare la nostra storia durante il periodo di apertura dell'Expo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo 2015, l’albero della vita del mosaico di Otranto simbolo del padiglione Italia

LeccePrima è in caricamento