rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Appuntamento internazionale

Fiera della nautica a Dubai, due aziende salentine nella delegazione pugliese

Dal 9 al 13 marzo è in programma “International Boat Show”: nello spazio della Regione Puglia le imprese Thermowell di Lecce e Boostmarine di Taviano

LECCE – Ci sono anche due aziende salentine nella delegazione in partenza per Dubai dove dal 9 al 13 marzo è in programma “International Boat Show”, la più grande fiera della nautica da diporto dei Paesi del Golfo. Si tratta di Boostmarine, di Taviano, e di Thermowell, di Lecce. La prima si occupa di trasformazione digitale, di innovazione di processi e servizi; la seconda di impianti per il condizionamento (climatizzazione, ventilazione, refrigerazione).

“International Boat Show” è una manifestazione importante per il settore, considerati i dati della precedente edizione: quasi 27mila visitatori professionali e 845 espositori. Formano la delegazione pugliese le imprese Bocca di Puglia di Brindisi, Boost Marine di Taviano (Le), Cantiere navale Danese di Brindisi, Janco Best di Modugno (Ba), Thermowell di Lecce. Saranno ospitate nello spazio espositivo della Regione Puglia, nell’area Equipaggiamento, forniture e servizi. La loro partecipazione è stata curata dalla Regione Puglia, Sezione Promozione del commercio, artigianato e internalizzazione delle imprese, in collaborazione con Puglia Sviluppo. Insieme all’aziende ci sarà il Distretto produttivo della Nautica da Diporto in Puglia.

Fiducioso sull’esito dell’evento internazionale si è detto l’assessore alle Attività Produttive, Alessandro Delli Noci che parteciperà alla missione: “Promuovere sui mercati esteri il settore della nautica per una regione come la Puglia circondata per tre quarti dal mare vuol dire esaltare un settore che aggancia trasporti, turismo, pesca, tutti comparti strategici della nostra economia blu. Saremo lì non solo per rafforzare l’immagine del settore della nautica da diporto pugliese, ma anche per creare nuove opportunità di collaborazione con i principali operatori internazionali e presentare prodotti e attrezzature innovative. Il mercato emiratino è di grande interesse per la Puglia”.

L’esponente della giunta ha quindi snocciolato i dati commerciali: “Le nostre esportazioni sono in saldo attivo da oltre 10 anni (cioè superano il valore delle importazioni) e nei primi nove mesi del 2021 abbiamo totalizzato un valore export verso gli Emirati che supera i 22,5 milioni di euro. Il mercato emiratino inoltre è in rapida espansione e caratterizzato da una forte spinta all’innovazione, ma non è semplice avvicinarsi ad esso. Per questo abbiamo organizzato nei giorni scorsi un incontro di orientamento rivolto alle imprese che parteciperanno a Dubai International Boat Show, al quale hanno partecipato, tra gli altri, gli esperti di settore dell’Ice-Ufficio di Dubai, e il console italiano a Dubai”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera della nautica a Dubai, due aziende salentine nella delegazione pugliese

LeccePrima è in caricamento