Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Firmata la convenzione Regione Puglia - Formez: "Spazio al merito"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Roma - Firmata presso la sede romana della Regione Puglia la convenzione tra Formez PA e Regione Puglia.

Oggetto dell'accordo è il più grande concorso della storia pugliese: una selezione pubblica di 200 funzionari (130 amministrativi e 70 tecnici) con il metodo Ripam caratterizzato da procedure innovative, trasparenti ed economiche. Tutte le fasi della selezione, compresa la correzione degli elaborati e la verifica dei titoli di studio, saranno trasmesse in diretta streaming sul sito di Formez PA. La graduatoria dei vincitori sarà resa nota entro 10 mesi.

Il concorso produrrà ricadute positive, in termini economici e di certezza delle competenze degli assunti, anche oltre la sua scadenza: la Regione Puglia ha infatti condiviso l'impostazione che consente non solo alle Regioni ma a tutti gli enti locali (in primis quelli pugliesi) di attingere alle graduatorie degli idonei, assumendo personale immediatamente disponibile senza alcun costo per ulteriori selezioni.

"La convenzione con il Formez rappresenta una garanzia assoluta di competenza, di vicinanza alla PA e al cittadino e di trasparenza - ha dichiarato l'assessore regionale al Personale Leo Caroli, a margine della firma dell'accordo -. Grazie ad una procedura selettiva fondata sul merito, i giovani candidati potranno contare esclusivamente sulle proprie forze".
Come confermano i dati, il personale della Regione Puglia risulta sotto dimensionato rispetto alle esigenze di un'amministrazione così ampia: "La Regione Puglia è un ente virtuoso perché è dotato di un organico di 2660 dipendenti per oltre 4 milioni di abitanti, con una media di 1 dipendente ogni 1670 abitanti - ha aggiunto Caroli -. Adesso è giunto il momento di riequilibrare il carico di lavoro sul personale aprendo le porte della Regione ai vincitori che avranno superato una rigorosa selezione concorsuale".
"Una concorso trasparente, rapido e a costi ridotti è necessario per riconquistare la fiducia dei cittadini e contribuire alla costruzione di una Pubblica Amministrazione casa di vetro - ha dichiarato il presidente di Formez PA Carlo Flamment intervenendo alla firma della Convenzione -. Il blocco del turn over nella PA sta finendo e ora è indispensabile nuova linfa vitale per rilanciare l'azione amministrativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmata la convenzione Regione Puglia - Formez: "Spazio al merito"

LeccePrima è in caricamento