Fondazione Megamark: 295 i progetti che concorrono all’ottava edizione di "Orizzonti solidali"

Dal leccese 48 progetti; nel 2018 vinse l’associazione C.A.S.A di Lecce

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Sono 295 i progetti che concorrono all’ottava edizione di ‘Orizzonti solidali’, il bando promosso dalla Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, A&O, Famila e Iperfamila, e volto a sostenere iniziative sociali, ambientali, culturali e di assistenza sanitaria da realizzarsi in Puglia. Il concorso, che mette a disposizione del terzo settore pugliese 250.000 euro, ha visto quest’anno una richiesta di finanziamento di oltre sei milioni di euro per iniziative proposte da tutta la regione con un boom dalla provincia di Bari (104 progetti), seguita da quella di Lecce (48), Bat (45), Taranto (43), Foggia (30) e Brindisi (25).

Sono 107 i progetti che propongono iniziative culturali, con attività volte a favorire la promozione dell’arte e del sapere; 104 i progetti di assistenza sociale a sostegno di persone in condizione di disagio; 43 le proposte in ambito ambientale, con programmi di educazione e informazione ambientale, sviluppo sostenibile e arredo urbano e 41 i progetti in ambito sanitario per un’assistenza sussidiaria a quella delle strutture sanitarie pubbliche.

La commissione giudicatrice, composta da rappresentanti della Fondazione Megamark e un esperto di responsabilità sociale di impresa, è già all’opera con la prima selezione delle proposte; i primi di settembre si passerà alla fase conoscitiva delle associazioni che, passato il primo turno, presenteranno i propri progetti alla commissione. Quelli più meritevoli saranno proclamati vincitori e assegnatari delle risorse entro il prossimo primo ottobre. Nell’edizione 2018 di ‘Orizzonti Solidali’ ha vinto a Lecce l’associazione C.A.S.A. con il progetto ‘HospitArti’ grazie al quale è stato possibile offrire gratuitamente ai degenti e visitatori del nosocomio V. Fazzi di Lecce una serie di appuntamenti artistici e musicali all’interno dell’atrio della struttura ospedaliera al fine di favorire occasioni di umanizzazione dei luoghi di cura.

Nelle prime sette edizioni la Fondazione Megamark ha donato alle organizzazioni del terzo settore pugliese 1,3 milioni di euro consentendo la realizzazione di 73 progetti. «Il bisogno economico del terzo settore pugliese – commenta il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark – cresce ogni anno; ne è prova la costante partecipazione al bando Orizzonti Solidali delle associazioni impegnate a sostegno dei meno fortunati. I veri eroi sono tutti quei volontari che quotidianamente impiegano il proprio tempo per essere vicini a chi ha più bisogno.

Ringrazio tutti per la fiducia riposta nella Fondazione e nel bando, noi ci impegneremo per portare a termine quanti più sogni possibile affinché tanto si possa concretamente realizzare per il territorio pugliese». La Fondazione Megamark è la Onlus del Gruppo Megamark, tra le realtà leader della distribuzione moderna del Mezzogiorno con 45 anni di storia e oltre 500 negozi in Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia. La Fondazione sostiene e promuove iniziative e progetti con l’obiettivo di contribuire alla crescita culturale e sociale dei territori in cui opera. In Puglia promuove il bando ‘Orizzonti solidali’ rivolto al terzo settore pugliese e il premio letterario nazionale ‘Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi’, nato per premiare il talento di scrittori esordienti e per contribuire alla diffusione della lettura nel Mezzogiorno.

Torna su
LeccePrima è in caricamento