Martedì, 3 Agosto 2021
Economia

Parco Torcito, al via la riqualificazione. La gestione diviene privata

Prevista per mercoledì la cerimonia di consegna delle chiavi dell'area, alla ditta "Intini Source spa". Gli interventi interesseranno la valorizzazione artistica, storico e ambientale della zona, attraverso ingenti investimenti

La Masseria Torcito

CANNOLE - Gestirà il Parco Torcito di Cannole per i prossimi 18 anni e, nella giornata di mercoledì, otterrà le chiavi dal presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone. La ditta "Intini Source" spa di Noci, nel barese, sarà la neo-concessionaria che ha ottenuto l'area per farne un "contenitore ambientale e culturale del Salento".

Come già avvenuto per il castello di Acaya e per l’Abbazia di Cerrate, affidata mesi addietro al Fai, Fondo ambiente italiano, la strategia adottata da Palazzo dei Celestini mira alla valorizzazione del proprio patrimonio architettonico, storico e ambientale, in partnership con gli investitori privati.

Rilasciata a distanza di 18 mesi dal mese di ottobre del 2010, quando fu bandito il concorso, la concessione prevede la realizzazione varie tipologie di intervento: opere di forestazione, interventi di miglioramento del bosco di pini, ripristino dei muretti a secco, ricostituzione della vecchia lecceta. E , ancora, realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili, aree di sosta e piste di servizio.

La società, in aggiunta a questi interventi, garantirà alla Provincia, attraverso un ingente investimento proprio, il ripristino di tutti gli immobili e le masserie  presenti nella zona, la realizzazione di un Parco Avventura e di percorsi ginnici, il miglioramento di tutte le aree esterne e la dotazione di una serie di infrastrutture tecnologiche indispensabili per una moderna fruizione del parco (wi-fi, illuminazione, videosorveglianza, modalità educative interattive).

Oltre al principale inquilino di Palazzo dei Celestini, alla cerimonia saranno anche presenti l'assessore alla Cultura, Simona Manca, quello alla Qualità del territorio della Regione Puglia, Angela Barbanente, il presidente della Commissione ambiente della Provincia di Lecce Francesco Bruni, e l’amministratore unico di "Intini Source spa" , Sergio Donadonibus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Torcito, al via la riqualificazione. La gestione diviene privata

LeccePrima è in caricamento