Martedì, 3 Agosto 2021
Economia

"Il lavoro al tempo della crisi", al via l’ XI congresso provinciale Uiltucs

Il sindacato leccese ospita il segretario nazionale Andriani, il regionale Zimmari ed il confederale Uil Giannetto: "Il territorio è desertificato, ricadute negative sui consumi e manca una cabina di regia per il turismo. Superiamo le vecchie logiche della contrattazione"

Salvatore Giannetto.

LECCE - La preoccupante congiuntura economica sta ridefinendo i contorni delle rapporti di lavoro, le strategie di mercato, la stessa vita quotidiana delle persone. Quale ruolo può e deve avere il sindacato in questo contesto? La domanda racchiude il senso dei lavori che si terranno domani, 30 aprile, alle ore 9.30 nel teatrino della biblioteca provinciale presso San Francesco della Scarpa a Lecce e vedranno la partecipazione del segretario nazionale Uiltucs, Paolo Andriani, del segretario provinciale e regionale Giuseppe Zimmari e del segretario generale Uil Salvatore Giannetto oltre agli interventi dei delegati e dei componenti della segreteria di Lecce.

Il sindacato del turismo, commercio e servizi ha incentrato il suo XI Congresso provinciale proprio sul tema del “lavoro al tempo della crisi” e si inserisce nel quadro dei congressi tenuti dalle categorie di Uil e dalla segreteria confederale che si concluderanno in autunno.

“Il lavoro è cambiato profondamente negli ultimi anni, anche per effetto della crisi che ha ridisegnato non solo i confini dell’economia ma anche le condizioni del lavoro – spiega il segretario regionale Giuseppe Zimmari -. In un contesto di altissima competizione, infatti, è richiesta una maggiore specializzazione nelle professioni ed un’organizzazione flessibile degli orari, capace di adattarsi alle mutate esigenze sia dell’azienda che dell’utenza finale”.

Per quanto riguarda le peculiarità della categoria, Uiltucs evidenzia come il terziario rappresenti un caposaldo dell’economia, trasversale all’industria, ai servizi più tradizionali fino a quelli dedicati alla persona. “Ed è proprio in quest’ultimo settore che si evidenziano grandi potenzialità inespresse, se si considerano i processi d’invecchiamento della popolazione e, contestualmente, la richiesta di una migliore qualità della vita”, sottolinea Zimmari.

Fondamentale, poi ,è il ruolo del turismo nel territorio e nel contesto del Bel Paese che, da solo, detiene l’80 percento del patrimonio artistico mondiale. E’ in questo settore che si gioca, infatti, la partita del futuro. Ma allo stato attuale, secondo il sindacato Uiltucs, manca una cabina di regia capace di superare il turismo di prossimità, intercettando i flussi stranieri (la Germania rappresenta ancora il bacino più importante da cui si attinge), di gestirli in modo mirato e di progettare un’offerta integrata dei servizi.

L’occhio del sindacato è ben puntato, comunque, sulle potenzialità del territorio. Ma l’analisi dei dati di partenza non è incoraggiante. La provincia di Lecce, che già pagava lo scotto di una storica povertà e delle carenze infrastrutturali, ha visto accrescere in modo importante i propri tassi di disoccupazione per effetto di una crisi che ha svuotato il comparto manifatturiero e quello industriale. L’impatto collaterale sui consumi è stato notevole, come avverte Zimmari: “ Inevitabilmente le persone sono state costrette a rivedere le proprie scelte in fatto di acquisti, sia nel settore alimentare che dell’abbigliamento, compatibilmente con la ridotta capacità di spesa. Ed anche il settore del commercio ne ha risentito in modo sensibile”.

In questo scenario, la contrattazione è chiamata a ridefinire se stessa: “Dobbiamo superare il vecchio modello delle relazioni industriali per aiutare le imprese a resistere nella tempesta della crisi senza intaccare i livelli occupazionali – aggiunge il segretario regionale -. E’ necessario guardare alle nuove esperienze della flex security che prevedono delle modifiche di alcuni aspetti contrattuali, rivedendo anche il sistema delle protezioni sociali, come nel caso degli ammortizzatori sociali e puntando sulle politiche attive del lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il lavoro al tempo della crisi", al via l’ XI congresso provinciale Uiltucs

LeccePrima è in caricamento