Economia

Il Salento porta alla Bit di Milano "idee e sapori"

Dal 21 al 24 febbraio febbraio Lecce e la sua provincia in mostra presso il Quartiere fieristico. "Salento Finis Terrae", "Parco del Negroamaro", marchio d'area, "Assaggi": ce n'è per tutti i gusti

Un'immagine dell'area espositiva dello scorso anno.-4

L'anno scorso, alla Borsa internazionale del turismo di Milano, fu un successo di pubblico. Il Salento, questa regione nella regione, incuriosisce e attira chi desidera scoprire l'ultimo lembo d'Italia, intriso di tradizioni che si mantengono inalterate nel tempo, slanciato fra due mari sui quali si affacciano scenari da incantesimo. Entrato di diritto fra gli itinerari turistici di qualità degli ultimi anni, anche per il 2008 il Salento si presenta con una veste del tutto personale alla Bit del capoluogo lombardo. All'interno degli stand della Puglia, sì. Ma pur sempre in un suo spazio, quasi a ribadire quelle che gli esperti di marketing territoriale amano chiamare "specificità". Si chiama "isola-Salento" questo inno alla caratteristiche del territorio, uno spazio espositivo che dal 21 al 24 febbraio occuperà, insieme alle altre regioni e città del Belpaese, i padiglioni dell'immenso Quartiere fieristico milanese.

Provincia, Camera di commercio, Azienda di promozione turistica e Comune di Lecce avranno il loro spazio espositivo nel Padiglione 15: in 120 metri quadrati, promettono gli organizzatori, si tenterà di "garantire un'immagine quanto più unitaria del territorio salentino". Tante le manifestazioni organizzate in seno alla Bit. La Provincia porta avanti un programma fondato su "idee e sapori", a partire dalla proiezione di "Salento Finis Terrae" (giovedì 21), documentario di Paolo Cingolani, realizzato da International Multimedia Productions per la Provincia di Lecce, con la direzione artistica del regista e storico del cinema Carlo Lizzani. Il filmato, che aprirà i lavori, racconta il Salento con immagini suggestive, fa parte della collana "L'Italia in dvd" ed è tradotto in inglese, francese e tedesco.

Altro evento sarà l'illustrazione del progetto comunitario Interreg III Italia-Grecia "?Sul cammino di Enea". Finanziato dalla Comunità europea, il progetto punta, in una logica di cooperazione istituzionale, economica e culturale tra i partner, a valorizzare i caratteri storico-culturali dei diversi territori, promuovendo il patrimonio archeologico comune attraverso una rete di fruizione integrata delle risorse e la creazione di itinerari turistico-culturali dedicati. Nel progetto, la Provincia di Lecce è capofila di un partenariato che comprende la Provincia di Bari, la Provincia e il Comune di Brindisi, sei Prefetture (Corfù, Léfkada, Cefalonia, Thesprotìa, Achaia e Ioànina) ed una Municipalità (Préveza) della Grecia. Interverranno gli assessori della Provincia di Lecce Maria Rosaria Manieri (Turismo e Marketing territoriale) e Cosimo Durante (Politiche comunitarie), e i prefetti di Cefalonia e Ioannina. Inoltre, All'interno dell'isola-Salento è dedicato un apposito spazio al progetto e ai territori italiani e greci del cammino di Enea.

La Provincia presenterà anche i caratteri e le peculiarità del "Parco del Negroamaro": un parco sociale, economico e culturale che coinvolge 27 Comuni del Nord-Salento, appartenenti alle Province di Lecce e di Brindisi. Gli scopi principali del Parco del Negroamaro sono migliorare il servizio offerto ai turisti, incentivare le manifestazioni tradizionali e culturali e promuovere il territorio a livello popolare. Verrà presentata la "Dvd Card Parco del Negroamaro", progetto prodotto dalla Provincia di Lecce, realizzato con il sostegno dell'assessorato provinciale all'Agricoltura e del consigliere delegato al Parco.

Venerdì si comincerà con la presentazione del marchio d'area "Salento d'Amare". Si tratta di un marchio d'area collettivo, registrato a livello comunitario, che identifica i prodotti e i servizi dell'agroalimentare tipico, dell'artigianato, della ricettività e del turismo in genere che operano sul territorio salentino. Il progetto, varato dalla Provincia di Lecce, insieme a Italia Lavoro, ha visto fino ad oggi l'adesione di 148 aziende salentine, che hanno quindi scelto di caratterizzare i loro prodotti e servizi col marchio "Salento d'amare". Nello spazio espositivo, un apposito corner sarà riservato al marchio e ai prodotti "Salento d'amare": cinque desk espositivi dove sarà possibile acquisire materiale illustrativo delle aziende e informazioni specifiche sulle produzioni e sulle rispettive aree di provenienza, sulle strutture e sui servizi turistici.

Grazie ad "Assaggi di Salento" sarà possibile conoscere i prodotti tipici "Salento d'amare" ancora più da vicino. Una serie di "Assaggi di Salento" saranno offerti al pubblico nell'adiacente "Area del Gusto" della Regione Puglia, secondo il seguente programma: giovedì 21 febbraio alle ore 14,45 e alle ore 15,45; dalla 15 alle 16; venerdì 22 alle ore 10,45 e alle ore 11,45; sabato 23 alle 12,45 e alle 13,45; domenica 24 alle ore 14,45 e alle ore 15,45. A seguire gli stessi prodotti salentini verranno utilizzati nella "Scuola di cucina", promossa dalla Regione Puglia, alle cui "lezioni" sarà possibile accedere su prenotazione direttamente nello stand della Provincia.

Non solo "gola". Salento è anche sinonimo di cultura. Sabato 23 febbraio, alle ore 12, all'interno dello stand della Provincia di Lecce, verrà presentata la rassegna di spettacoli estivi "Negroamaro", con le mostre e le altre iniziative culturali programmate sino al dicembre 2008. Interverranno il dirigente del Servizio attività culturali e Sistemi museali Antonio Cassiano e il capo di gabinetto della Provincia di Lecce Gianni Turrisi. Verrà anche illustrato il progetto di audioguide per la fruibilità dei beni culturali da parte dei turisti non vedenti, varato dalla Provincia di Lecce insieme all'Unione Italiana Ciechi. Ospite di Salento d'amare, per l'intera giornata di sabato 23 febbraio, sarà Giada Wiltshire, Miss Mondo Italia 2007.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Salento porta alla Bit di Milano "idee e sapori"

LeccePrima è in caricamento