Economia

Crisi nell'ex Manifattura Tabacchi. La "non proposta" per i 20 dipendenti Hds

I lavoratori, già collocati in mobilità, riponevano le ultime speranze nell'incontro presso il ministero dello Sviluppo economico. Ma i sindacati tornano con un pugno di mosche in mano. "Il piano proposto è privo di certezze"

LECCE – Mese dopo mese, le speranze che il piano di riconversione della ex Manifattura di Lecce possa concretamente andare in porto, sembrano affievolirsi sempre di più. Oggi, l'ennesimo incontro tenuto presso il ministero dello Sviluppo economico, sembrerebbe aver rimandato ancora di più le prospettive di reimpiego per 20 lavoratori già collocati in mobilità da Hds, una delle aziende subentrate al colosso British American Tobacco nel sito storicamente votato alla produzione di tabacco.

I sindacati tornano dal vertice con un pugno di mosche in mano e la sensazione di aver perso, ulteriormente, tempo. Acuta l'insoddisfazione espressa da Cgil Lecce: "L'incontro era già frutto di un rinvio, richiesto dai titolari di Hds, i quali avevano dato l’idea, falsata, di poter giungere alla data odierna con una risoluzione. Invece i sindacati si sarebbero trovati di fronte ad una non-proposta. "Un piano privo di qualsiasi elemento di certezza per il futuro dei lavoratori, salvo il rischio concreto di escluderli da ogni percorso di riconversione, nonostante gli investimenti pubblici fatti per la formazione di questi lavoratori - aggiungono i segretari di Filcams Cgil, Daniela Campobasso e Mirko Moscaggiuri -.

Tutto questo mentre constatavamo, con sufficiente stupore, che, al tavolo ministeriale, la Bat si faceva rappresentare dal proprio addetto stampa, con un ruolo meramente di rappresentanza e non di decisore"."Se qualcuno crede che questa vertenza debba diventare di secondo piano, sappia che il sindacato lotterà finché non saranno rispettati e tutelati i diritti di tutti e i 20 lavoratori, nessuno escluso”, concludono i due sindacalisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi nell'ex Manifattura Tabacchi. La "non proposta" per i 20 dipendenti Hds

LeccePrima è in caricamento