Economia

Incontro su imposta di soggiorno e consulta per il turismo

L’amministrazione incontra gli operatori turistici per discutere sull’imposta di soggiorno, la Otranto Card e una consulta permanente del turismo. In prospettiva l’elaborazione di politiche per la promozione e lo sviluppo economico

OTRANTO – Un incontro con gli operatori turistici al “don Tonino Bello” per una verifica sull'imposta di soggiorno e sull'istituzione di una specifica consulta per il settore. Per quel che concerne il primo punto, il sindaco, Luciano Cariddi, ha cercato di ragionare principalmente sulle modalità di comunicazione dei dati relativi al balzello, sui meccanismi di versamento e sulla tempistica.

Direttamente collegata all’imposta, si è poi passati ad una valutazione della “Otranto card” e sulle prospettive di implementazione dei suoi servizi. Un ultimo passaggio è stato dedicato alla proposta della consulta, idea già emersa nei mesi scorsi: questo strumento dovrebbe favorire un confronto costante con gli operatori del settore turistico e che dovrebbe essere istituzionalizzata con un voto in consiglio comunale, che approvi uno specifico regolamento.

Il suo ruolo sarebbe propositivo, consultivo e di studio al fine di elaborare politiche di promozione e di sviluppo delle attività economiche connesse al turismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro su imposta di soggiorno e consulta per il turismo

LeccePrima è in caricamento