Economia

Trenitalia ritira l’investimento nello scalo di Surbo? Allarme dei sindacati

Il progetto di ampliamento dell'impianto Imc di Surbo, che avrebbe potuto comportare nuove assunzioni, sembrerebbe essere stato ritirato. I sindacati Cgil, Cisl, Uil e relative categorie chiedono chiarezza e l'intervento delle istituzioni

Una foto dello scalo ferroviario di Surbo.

LECCE – Trenitalia ha progettato un investimento, in terra salentina, che ha messo in allarme i sindacati. Tutti: dai confederali Cgil, Cisl e Uil alle rispettive categorie dei trasporti Filt, Fit e Uil T. I segretari di Lecce parlano di notizie contrastanti circa il futuro di quest’investimento che è stato previsto nell'impianto di Surbo per provvedere alla manutenzione completa del diverso materiale rotabile che effettuerà, nel 2016, i treni Freccia Bianca che percorrono la dorsale adriatica da Lecce verso Milano, Torino e Venezia.

Nel dettaglio l'introduzione dei nuovi materiali rotabili comporterà l'ampliamento dell'impianto Imc di Surbo attrezzando un area specifica per lavaggio, tornitura, manutenzione e via dicendo al fine di garantire la manutenzione dell'intero treno. Il costo complessivo dell’operazione dovrebbe aggirarsi intorno ai 40 milioni di euro e i sindacati immaginano la possibilità di incrementare i livelli occupazionali in un territorio nel quale la disoccupazione la fa da padrone.

Le ultime voci, invece, spiegano i sindacalisti, sembrerebbero preannunciare la soppressione di tale investimento, con il mantenimento della medesima attività nell’ impianto di manutenzione di Mestre. “Da ciò – si legge in nota stampa diffusa dalle categorie sindacali -  nasce la nostra preoccupazione e la necessità di lanciare l'allarme nei confronti delle istituzioni , dei rappresentanti politici ad ogni livello e dell'opinione pubblica affinché si attivino, ognuno nel proprio ruolo, a mettere in campo tutte le iniziative necessarie alche portino Trenitalia a riconsiderare la sua politica di intervento nel nostro territorio, sempre più fuori da questi circuiti d’investimento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenitalia ritira l’investimento nello scalo di Surbo? Allarme dei sindacati

LeccePrima è in caricamento