Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

Lavoratori dell'Acquedotto Pugliese: raggiunta l'intesa sulle assunzioni

L'Ati aggiudicataria dell'appalto disponibile ad assumere, a tempo indeterminato, il solo personale delle ditte uscenti Bios e Soci srl. Ugl e Filca Cisl soddisfatte

LECCE –La società Mobint srl, capogruppo Ati, si è aggiudicata l’appalto di Acquedotto pugliese per la verifica e l’ispezione delle opere fognarie, il servizio di sanificazione delle reti fognarie e i lavori di manutenzione delle reti idriche e fognarie dei Comuni facenti parte dell'ambito territoriale 12.

I sindacati si erano detti preoccupati per il mantenimento dei livelli occupazionali in occasione del cambio di ditte sull’appalto e, a questo proposito, proprio oggi si è raggiunta un’intesa con le organizzazioni sindacali, in attesa della pronuncia del Tar del prossimo 10 gennaio.

L’Ati aggiudicataria è intervenuta a precisare la propria disponibilità ad assumere ex novo, con contratto a tempo indeterminato, il solo personale delle ditte uscenti Bios e Soci srl.

I lavoratori dovranno essere in possesso dei requisiti necessari, secondo quanto previsto dal Capitolato speciale d'appalto, e dei criteri di anzianità di servizio e contratto a tempo determinato previsti dalla Contrattazione collettiva di riferimento.

L’Ati si dichiara inoltre disponibile ad assumere anche il personale del comparto edilizia, impiegato sull'appalto, come da elenchi inviati dall'Acquedotto Pugliese.

Per garantire la puntualità e la regolarità del servizio (iniziato il 21 dicembre), le società hanno proceduto a contattare tempestivamente i singoli lavoratori presenti nell'elenco. La maggior parte di loro, tuttavia, non avrebbe dato la disponibilità all'assunzione, e senza alcuna “motivazione legittima”.

“Alcuni dipendenti non sono stati contattati in quanto le società uscenti, nonostante formali richieste, non hanno proceduto all'invio delle anagrafiche del personale presente in elenco – spiegano dall’Ati aggiudicataria -. Le società sono attualmente in grado di garantire il servizio ma non possono tollerare la mancanza di disponibilità all'assunzione da parte del personale presente in elenco”.

Le organizzazioni sindacali Ugl e Filca Cisl, preso atto della disponibilità manifestata dall’Ati Mobint srl all'assunzione dei dipendenti delle ditte uscenti Bios e Soci srl, si sono impegnate a comunicare ai dipendenti tale disponibilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori dell'Acquedotto Pugliese: raggiunta l'intesa sulle assunzioni

LeccePrima è in caricamento