Antonio Colì di Cutrofiano eletto presidente nazionale dei ceramisti

Il riconoscimento conferito da Confartigianato imprese. "Necessario rafforzare l'attività di ricerca con l'università"

Una mostra delle ceramiche a Cutrofiano (repertorio).

LECCE – Antonio Colì, amministratore della storica azienda di famiglia “Fratelli Colì” con sede a Cutrofiano, è divenuto presidente nazionale dei ceramisti. L’elezione nella categoria “ceramiche” di Confartigianato imprese è avvenuta nel corso dell’ultima assemblea che si è tenuta a Roma. Il 43enne salentino resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Fanno parte del consiglio Davide Servadei (Emilia Romagna), già presidente nello scorso quadriennio, Arianna Giannoni (Toscana), Giovanni Pietro Rampini (Umbria) e Maria Teresa Maroso (Veneto).

Colì dal 2009 è presidente provinciale della categoria “artigianato artistico, tradizionale e di qualità» di Confartigianato Imprese Lecce e dal 2012 è presidente regionale della categoria “ceramica”. L’imprenditore è anche componente del consiglio di amministrazione della cooperativa di garanzia  l’Artigiana ed è stato presidente provinciale del consorzio della ceramica.

“Al fine di incrementare ulteriormente le attività associative a vantaggio della categoria – ha commentato lui – è necessario monitorare costantemente il quadro economico del settore della ceramica in Italia, implementando e rafforzando l’attuale attività di ricerca, anche attraverso l’ausilio delle Università italiane e degli altri enti preposti”.

“Fondamentale per lo sviluppo della categoria – ha aggiunto - è la creazione e l’intensificazione dei rapporti con i partner esteri, da attuarsi attraverso varie iniziative istituzionali sia di carattere culturale (organizzando convegni a tema) sia con finalità commerciali, ad esempio, workshop e fiere”.

Il sindaco di Cutrofiano Oriele Rolli e l’assessore comunale alle Attività produttive, Tommaso Campa, hanno espresso la loro soddisfazione: “Un nostro concittadino è stato eletto al vertice di una categoria così importante e vitale per il nostro tessuto produttivo. La sua nomina è un prestigioso riconoscimento alla passione che ha dimostrato in tanti e tanti anni di attività”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Gli auguriamo – concludono – di proseguire la sua carriera, con lo stesso entusiasmo e lo stesso impegno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento