rotate-mobile
Economia Cutrofiano

Antonio Colì di Cutrofiano eletto presidente nazionale dei ceramisti

Il riconoscimento conferito da Confartigianato imprese. "Necessario rafforzare l'attività di ricerca con l'università"

LECCE – Antonio Colì, amministratore della storica azienda di famiglia “Fratelli Colì” con sede a Cutrofiano, è divenuto presidente nazionale dei ceramisti. L’elezione nella categoria “ceramiche” di Confartigianato imprese è avvenuta nel corso dell’ultima assemblea che si è tenuta a Roma. Il 43enne salentino resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Fanno parte del consiglio Davide Servadei (Emilia Romagna), già presidente nello scorso quadriennio, Arianna Giannoni (Toscana), Giovanni Pietro Rampini (Umbria) e Maria Teresa Maroso (Veneto).

Colì dal 2009 è presidente provinciale della categoria “artigianato artistico, tradizionale e di qualità» di Confartigianato Imprese Lecce e dal 2012 è presidente regionale della categoria “ceramica”. L’imprenditore è anche componente del consiglio di amministrazione della cooperativa di garanzia  l’Artigiana ed è stato presidente provinciale del consorzio della ceramica.

“Al fine di incrementare ulteriormente le attività associative a vantaggio della categoria – ha commentato lui – è necessario monitorare costantemente il quadro economico del settore della ceramica in Italia, implementando e rafforzando l’attuale attività di ricerca, anche attraverso l’ausilio delle Università italiane e degli altri enti preposti”.

“Fondamentale per lo sviluppo della categoria – ha aggiunto - è la creazione e l’intensificazione dei rapporti con i partner esteri, da attuarsi attraverso varie iniziative istituzionali sia di carattere culturale (organizzando convegni a tema) sia con finalità commerciali, ad esempio, workshop e fiere”.

Il sindaco di Cutrofiano Oriele Rolli e l’assessore comunale alle Attività produttive, Tommaso Campa, hanno espresso la loro soddisfazione: “Un nostro concittadino è stato eletto al vertice di una categoria così importante e vitale per il nostro tessuto produttivo. La sua nomina è un prestigioso riconoscimento alla passione che ha dimostrato in tanti e tanti anni di attività”.

“Gli auguriamo – concludono – di proseguire la sua carriera, con lo stesso entusiasmo e lo stesso impegno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Colì di Cutrofiano eletto presidente nazionale dei ceramisti

LeccePrima è in caricamento