Nuove opportunità di finanziamento per l'agricoltura

Grazie al Psr 2014/2020

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Puglia, formalmente adottato dalla Commissione Europea il 24 novembre 2015, delinea le priorità per l'utilizzo di 1.637.880.991,74 di euro di finanziamento pubblico, dei quali 991 milioni di euro a valere sul bilancio UE e 647 milioni di euro di cofinanziamento nazionale (Stato e Regione) ed è in grado di generare investimenti per oltre 2,1 miliardi di euro. se ne parlerà a partire dalle 14,30 in un convegno che si svolgerà presso l'Hilton di Lecce.

Il PSR della Puglia finanzierà azioni nell'ambito di tutte le sei priorità dello sviluppo rurale, con particolare attenzione alla preservazione, ripristino e valorizzazione degli ecosistemi connessi all'agricoltura e alla silvicoltura, nonché al potenziamento della competitività dell'agricoltura in tutte le sue forme della redditività delle aziende agricole.

Per garantire, comunque, il rilancio del settore agricolo, assicurando un equo reddito ai nostri produttori, occorre necessariamente definire il ruolo, l'organizzazione e gli obiettivi dell'agroalimentare pugliese.

Numerose le sfide con le quali dovrà cimentarsi l'agroalimentare pugliese dei prossimi anni: produttività, sostenibilità economica, ambientale e sociale, innovazione, reti e territori, ricambio generazionale , nuovi modelli di organizzazione economica dei produttori sia nella fase primaria che in quella di trasformazione dei prodotti agricoli, internazionalizzazione, utilizzazione delle bioenergie rinnovabili, diversificazione in attività non agricole e accesso al credito.Questo importante Seminario, rivolto agli imprenditori ed ai tecnici operanti nel settore agricolo, è stato organizzato da Agrinsieme Puglia, coordinamento che rappresenta le aziende e le cooperative di Cia, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle cooperative agroalimentari (che a sua volta ricomprende Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative e Legacoop Agroalimentare), con l'Accademia dei Georgofili Sezione Sud-Est, con Laica Salento e con la Banca Popolare Pugliese, in collaborazione con gli Ordini Professionali degli Agronomi e dei Commercialisti, nonché con i Collegi dei Periti Agrari e degli Agrotecnici della provincia di Lecce.

La finalità è quella di divulgare le attività previste dal PSR 2014-2020 della Regione Puglia, in particolare i contributi e le agevolazioni riservati alle aziende agricole e a quelle di trasformazione di prodotti agricoli, nonché di informare sugli strumenti finanziari previsti per l'accesso al credito agrario e soprattutto di costituire un momento di riflessione per contribuire a delineare il ruolo, l'organizzazione e gli obiettivi dell'agroalimentare pugliese.

Per condividere i temi discussi con il "mondo della Rete" sarà lanciato su Twitter, contestualmente alla diretta streaming, l'hashtag #psr2014-2020 per interagire in modalità on-line, attraverso il moderatore, durante i lavori.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento