Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Pptr, l'Anci incontra l'assessore Barbanente e presenta le proprie proposte

Nell'incontro odierno tra il direttivo dell'associazione dei comuni pugliesi e la vicepresidente regionale sul tema del piano paesaggistico territoriale, arrivo un documento con alcune richieste di integrazioni e modifiche

@TM News/Infophoto

Bari - Si è svolta oggi presso la sede Anci Puglia di Bari una riunione del comitato direttivo dell’associazione sul piano paesaggistico territoriale regionale, a cui ha preso parte l’assessore al ramo, Angela Barbanente. Lo scorso 22 ottobre, la vicepresidente regionale aveva chiesto all’Anci un incontro urgente al fine condividere il percorso che prevede l'immediata riadozione del piano con alcune modifiche alle norme di salvaguardia.

Il direttivo Anci, riunitosi oggi, ha consegnato all’assessore Barbanente un documento di sintesi dei contributi di carattere generale pervenuti dai comuni. Il documento è una raccolta di proposte, che non intende sostituirsi alle osservazioni di carattere più specifico che i comuni riterranno di inviare all’assessorato regionale a seguito della riadozione del Pptr. Inoltre mette in evidenza alcuni elementi di criticità rilevati su tutto il territorio regionale e di ulteriore tutela del paesaggio.

Dalle proposte dei comuni emergono due linee direttici: in primo luogo, la proposta di un meccanismo di incentivazione della tutela del paesaggio e il coniugarsi del piano con l’obbiettivo dello sviluppo e con i temi della flessibilità e della semplificazione; in secondo luogo: transitorietà e salvaguardia.

L’assessore Barbanente ha recepito le istanze dell’Anci e si è impegnata a formalizzare risposte e motivazioni: “Sono da sempre accanita sostenitrice della flessibilità, della semplificazione  e della certezza amministrativa – ha dichiarato – Il confronto è stato utile e costruttivo, sembra che le modifiche al Piano paesaggistico rispondano efficacemente alle proposte avanzate dall’Anci".

"I comuni sono sempre in prima fila nella tutela del paesaggio. - ha dichiarato il presidente Anci Puglia Perrone -  Serve grande attenzione, bisogna migliorare la qualità nel costruire e tutelare il territorio usandolo per evitare il degrado. E’ importante che tra la fase di riadozione e approvazione definitiva del Pptr continui fattivamente il proficuo percorso collaborativo instaurato tra Regione e Anci”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pptr, l'Anci incontra l'assessore Barbanente e presenta le proprie proposte

LeccePrima è in caricamento