Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia Centro

Il Salento più vicino all'Argentina. Al via un programma della Provincia

Un'iniziativa presentata nell'aula consiliare di Palazzo dei Celestini. Una delegazione di 16 portavoce argentini resterà nel tacco fino al 26 maggio, per stipulare collaborazioni economiche con gli imprenditori locali

Un momento dell'incontro

LECCE - Esponenti istituzionali ed imprenditori provenienti dall’Argentina hanno incontrato i produttori salentini, a Lecce, per intercettare eventuali possibilità di collaborazione tra le due aree, entrambe del sud. Si chiama “Lecce & Argentina: reti e opportunità di sviluppo territoriale” ed è un'iniziativa promossa dalla Provincia di Lecce e presentata questa mattina nell'aula consiliare di Palazzo dei Celestini. L’incontro è scaturito da un programma di collaborazione tra autorità istituzionali argentine e italiane, in particolare pugliesi, e ha visto la partecipazione di una delegazione di 16 portavoce, nel tacco fino al 26 maggio.

Organizzato tramite il programma di Cooperazione decentrata del Corridoio produttivo turistico e culturale Italia - Argentina, l'evento è stato inaugurato dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e dal coordinatore del Cptcia, Nicolas Moretti. Presenti, presso l'aula consiliare, anche l’assessore provinciale alle Relazioni con l’università e le relazioni internazionali ,Marcella Rucco, la deputata Graciela Rolandi, l’assessore allo Sviluppo economico ed all’Impiego della municipalità di La Plata, Hugo Marsico e del sindaco della municipalità di Castelli, Federico Echarre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Salento più vicino all'Argentina. Al via un programma della Provincia

LeccePrima è in caricamento