Domenica, 25 Luglio 2021
Economia

Regionale 8: imprenditori uniti contro il raddoppio. Sì, alla strada parco

Cinquanta responsabili di aziende raccolgono firme contro il progetto vigente della Lecce-Melendugno: ritengono necessario l'ammodernamento della infrastruttura, ma chiedono il rispetto per le ricchezze naturali e non solo

MELENDUGNO - Un comitato di cinquanta liberi imprenditori e cittadini in difesa del territorio e del lavoro contro il raddoppio della Lecce-Melendugno e per la promozione di una strada parco: una raccolta di firme, in collaborazione con il Forum salute e ambiente Lecce per un progetto sostenibile della regionale 8 e del suo ammodernamento, ritenuto “necessario”, “condiviso dai cittadini”, “utile alla sicurezza”, ma il “finanziamento previsto deve essere utilizzato al meglio per questo obiettivo e per trasformare la strada in una strada parco con piste ciclopedonali adiacenti, percorsi naturalistici che valorizzano l’ambiente e le aree circostanti”.

Un’idea che permetterebbe di salvaguardare il lavoro delle ditte incaricate e che fermerebbe l’attuale progetto, ritenuto devastante e fuorviante. Le quattro corsie, infatti, oltre a determinare consumo del suolo, aumentano la velocità sul tratto e i problemi di sicurezza, oltre all’impatto negativo sull’ambiente naturale, architettonico e storico-archeologico adiacente al tracciato, ricco di resti medievali e romani.

Inoltre, la modificazione del percorso dividerà proprietà ed aziende, con danni economici non trascurabili e ricadenti sull’occupazione. Il nuovo percorso nel tratto dei Comuni di Lecce e Vernole, dove ci sono aree interessate di altissima valenza ambientale, attraversa con un nuovo nastro di asfalto la campagna periferica dei comuni, tagliando fuori dai flussi veicolari alcune aziende del territorio.

Gli imprenditori, che si definiscono “portatori non solo di interessi privati, ma collettivi”, si dicono intenzionati a promuovere iniziative che portino le istituzioni a valutare una modifica del progetto in cantiere, per garantire l’ammodernamento dell’infrastruttura, la messa in sicurezza e il rispetto per l’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionale 8: imprenditori uniti contro il raddoppio. Sì, alla strada parco

LeccePrima è in caricamento