rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
publisher partner

Reti private 5G, l'innovazione tecnologica parte da un'azienda salentina

L'impresa, collocata a Bonocore, ha instaurato una partnership con Tim. L'intento è quello di migliorare i processi produttivi aziendali

BONCORE (NARDO') - Il 5 G arriva al servizio delle imprese, alimentando la loro competitività.
E' quanto sta accadendo nel Salento in una storica azienda metalmeccanica del territorio. 

Si tratta di una realtà collocata a Boncore, piccola frazione di Nardò - tra le prime in Italia a dotarsi di una rete privata 5G per migliorare i propri processi produttivi, grazie ad una partnership con Tim.
Tavola disegno 1

Uno sguardo verso il futuro

Da due anni, l’azienda Ilmea Srl investe nei sistemi di efficientamento della produzione in ottica Industria 4.0, essendo specializzata nella produzione di carpenteria leggera per conto di imprese del calibro di CNH (Fiat).

Due sono le principali linee produttive: la prima consiste nella produzione di componentistica per carrozzeria di macchine movimento terra, costruendo e fornendo a primarie aziende nazionali e internazionali particolari di carpenteria a disegno. La seconda, invece, è basata sulla produzione e commercializzazione di sistemi oleodinamici, verricelli e timonerie per la pesca professionale.  

L’azienda salentina ha, quindi, avviato una serie di investimenti finalizzati all'ottimizzazione dei processi industriali. In tal senso, per raggiungere i più alti standard nel monitoraggio dei sistemi industriali interni, si è affidata al paradigma Industria 4.0
Tavola disegno 3

È proprio con la Private Network 5G di TIM che prende forma il progetto di innovazione tecnologica intrapreso da Ilmea: perfettamente conforme al paradigma industria 4.0, rappresenta la migliore soluzione per abilitare l’interconnessione delle macchine e abilitare la produzione di dati funzionale agli obiettivi di business. Inoltre, anticipa tutti i vantaggi e le funzioni del 5G su un perimetro privato in alta sicurezza grazie all’utilizzo di frequenze radio licenziate a favore di alta velocità, bassa latenza, senza prevedere cablaggio. In questo modo si concretizza la possibilità di essere connessi con un mondo dinamico e che possa rispondere alle esigenze dell’attuale mercato con tempi di risposta immediati e con informazioni che sino ad oggi erano impensabili. 

In particolare, saranno controllate le operazioni di gestione e monitoraggio della produzione, il monitoraggio delle prestazioni delle macchine, la manutenzione condizionale e predittiva, l'analisi statistica della qualità e la visualizzazione degli allarmi ed il loro invio tramite mail o messaggi istantanei. 

Anche per quanto riguarda il cambio di linee di produzione con cablaggi tradizionali, che sino ad oggi comportava un fermo delle linee di produzione di circa trenta giorni, con 5G TIM private network il fermo non supera le poche ore.
Tavola disegno 2

L'innovazione tecnologica

“Siamo orgogliosi di essere tra le prime aziende in Italia ad utilizzare la connessione 5G TIM private network. Questo passo rientra in una serie di investimenti mirati all'ottimizzazione dei processi industriali, perché vogliamo raggiungere i più alti standard di monitoraggio dei sistemi interni e dei processi produttivi – afferma Antonio Italo Pisanò, che insieme al fratello Domenico dirige l’azienda di famiglia. – Crediamo nell’innovazione tecnologica e siamo costantemente impegnati nello sviluppo del territorio salentino e del suo tessuto imprenditoriale con l’obiettivo di renderlo sempre più competitivo, dinamico e al passo con i tempi. Grazie alla rete 5g adesso ha una marcia in più”.

“Le reti private 5G sono fondamentali per lo sviluppo dell’industry 4.0 – dichiara Antonio Morabito, Responsabile Marketing Enterprise di TIM. – Con questo servizio innovativo vogliamo dare una risposta alla crescente necessità delle aziende di accelerare il processo di digitalizzazione e modernizzare le proprie catene produttive. TIM 5G Private Network garantisce maggiore sicurezza e flessibilità nella gestione dei dati, ottimizzando le esigenze operative, i processi e il time to market delle imprese sostenendone, pertanto, la crescita e la competitività”. 

Per offrire la massima affidabilità e protezione dei dati, viene installata completamente presso la sede del cliente e prevede la progettazione e realizzazione di una copertura 5G (indoor e/o outdoor) realizzata sia con antenne tradizionali sia con sistemi ad antenna distribuita (DAS) in base alle specifiche esigenze.

Il servizio funziona mediante SIM Card appositamente realizzate e inibite al traffico su rete pubblica/internet. Le SIM garantiscono l'accesso alla rete privata dedicata e traffico dati illimitato. Se si acquista un apposito pacchetto, sono abilitate anche al traffico voce intercom e push-to-talk.
TIM mette da sempre l'innovazione al centro del proprio modello di business ed è presente in un mercato, quello delle Reti Private, che oggi è ancora agli albori, ma è molto promettente.

Attualmente sono state implementate circa 1.000 reti nel mondo e adesso una di queste è a Boncore, presso Ilmea.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeccePrima è in caricamento