Rotundo: "Interrogazione parlamentare sul caso Inps"

Il deputato diessino e candidato sindaco per l'Unione ha incontrato gli inquilini dello stabile di viale Marche a rischio di sfratto. "Caso inaccettabile, lo esporrò al ministero del Lavoro"

L'onorevole Antonio Rotundo-2
"Sono qui per portare la testimonianza di solidarietà e vicinanza a queste famiglie, persone per lo più anziane, soprattutto pensionati, che hanno il diritto di comprare, dopo tanti anni la propria casa". Sono state queste le parole espresse dall'onorevole Antonio Rotundo , candidato sindaco dell'Unione, durante l'incontro che si è svolto questa mattina nell'atrio del condominio Inps di viale Marche (angolo viale Guachi) con gli inquilini a rischio di sfratto.

"L'atteggiamento dell'Inps è inaccettabile e incomprensibile perché all'iniziale disponibilità ad alienare l'immobile agli inquilini aventi diritto, ha fatto seguito la decisione di non vendere e di procedere allo sfratto delle famiglie", ha detto Rotundo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ora - ha poi concluso - in accordo con l'onorevole Teresa Bellanova, la prossima settimana, dopo l'auspicato voto di fiducia al Governo, faremo fare un'interrogazione parlamentare attraverso la quale il caso verrà presentato al ministro del Lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento