Economia Ruffano

Salento innovativo: a Ruffano il primo laboratorio sullo sviluppo delle “Botteghe High-Tech”

Progetti innovativi e sfida al futuro. Il Salento, e in particolare il Comune di Ruffano, salgono in cattedra con il primo laboratorio in Italia sullo sviluppo delle “Botteghe High-Tech”. Sono solo 25 i posti disponibili per seguire questo innovativo laboratorio d’impresa

LECCE – Progetti innovativi e sfida al futuro. Il Salento, e in particolare il Comune di Ruffano, salgono in cattedra con il primo laboratorio in Italia sullo sviluppo delle “Botteghe High-Tech”. Sono solo 25 i posti disponibili per seguire questo innovativo laboratorio d’impresa, della durata di 36 ore, che partirà il 10 Ottobre alle ore 15 nella splendida location di Casa Bortone, nel centro storico di Ruffano (Lecce).

Il progetto, che lega tradizione e innovazione, è finanziato interamente dal Comune di Ruffano e dall’assessorato alla Politiche produttive. L’iniziativa “Botteghe High-Tech” è curata da “The Qube”, un’associazione formata da giovani che hanno intrapreso un cammino imprenditoriale con startup e spin-off, con l’obiettivo di sostenere processi di aggregazione sociale tra persone, aziende, enti e organizzazioni che condividono la ricerca scientifica, l'incremento di soluzioni innovative e l’accelerazione dello sviluppo di imprese innovative. A supporto di “The Qube” c’è una rete di partner: “Fablab Lecce”, “Melius Cras Fore”, e “I Move Puglia.Tv”.

Il Laboratorio intende raggiungere i seguenti obiettivi: aggregare cittadini, artigiani e giovani per far riscoprire loro le antiche tradizioni del saper fare in una nuova veste high-tech; trasformare nuove idee in progetti di impresa concreti; attivare lo scambio di know-how tecnologico tra i giovani e le associazioni che operano sul territorio al fine di promuovere un’idea e accelerarne lo sviluppo.

I temi del laboratorio riguardano: lo viluppo progettuale d’idee di impresa, un percorso per trasformare idee in progetti solidi e concreti con il supporto di The Qube; Makers & stampa 3D una dettagliata panoramica sull’universo della stampa 3D a cura di FabLab Lecce;  social media management una panoramica concreta e operativa sui social media tool, la loro gestione e potenzialità ad opera di Melius Cras Fore ; comunicazione digitale, case history su come promuoversi in rete, il tutto a cura di I Move Puglia.Tv

Botteghe dell’High Tech si concluderà con il celebre “Upperò” aperitivo aperto a tutti, che avrà l’obiettivo di stimolare il networking tra i partecipanti e creare nuove opportunità e relazioni.

Per iscriversi è necessario inviare il proprio curriculum vitae e lettera motivazionale entro le ore 12 del 6 ottobre prossimo a info@theqube.eu. La partecipazione al laboratorio è, come detto, riservata a soli 25 partecipanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento innovativo: a Ruffano il primo laboratorio sullo sviluppo delle “Botteghe High-Tech”

LeccePrima è in caricamento