Sede ex Inpdap, riparte il piano di alienazione e di rilancio dell’immobile

L’edificio di via XX Settembre, dismesso da diversi anni, è inserito nella nuova tranche degli immobili pubblici posti in vendita dalla Invimit Sgr legata al ministero dell’Economia

L'immobile ex sede Inpdap

LECCE - Dopo anni di abbandono e di occupazioni abusive, e anche di sgomberi recenti, per l’immobile di via XX Settembre che per anni ha ospitato la sede dell’Inpdap di Lecce potrebbe arrivare l’opportunità del rilancio e della nuova destinazione d’uso. L’edificio dal dicembre del 2018 è stato trasferito dall’Inps alla Invimit Sgr, la società partecipata d’investimento del ministero dell'Economia e delle finanze, che lo ha inserito nella nuova tranche di circa 170 immobili pubblici destinati alla vendita e alla futura riqualificazione e valorizzazione.      

Prosegue a pieno ritmo l’attività della Invimit Sgr, dopo una prima selezione di immobili pubblici messi in vendita a luglio, che ha suscitato molto interesse sul mercato, in questi giorni è stata avviata la nuova fase di alienazione. L’immobile dell’ex Inpdap è stato inserito nella sezione Vetrina immobili cielo-terra della società d’investimento con un prezzo minimo di offerta di acquisto di 1.491.600 euro. Nella descrizione di vendita si parla di “un  fabbricato,  di  cinque  piani  fuori  terra  ed  un  piano  entro  terra,  ubicato  in  pieno  centro  urbano  nella  parte  extramurale, tra l’ex ospedale civile Vito Fazzi e Porta San Biagio. Si tratta di una zona a carattere prevalentemente  residenziale  comunque  dotata  di  attività  commerciali,  di  parcheggi, sebbene  a  pagamento,  di  servizi  di  quartiere, come scuole, poste, e a carattere generale”. La superficie complessiva dell’immobile supera i 1900 metri quadri.    

Il nuovo elenco degli immobili pubblici posti in vendita da Invimit è accessibile sulla sezione Vetrina immobili del sito www.invimit.it e sul sito www.immobiliare.it, selezionando il territorio di interesse. Le altre città ad oggi coinvolte nel programma di alienazione, oltre a Lecce, sono Milano, Sabaudia, Firenze, Pisa, Bologna, Trieste, Tarvisio, Perugia, Como, Padova, Terni, Vercelli, Roma e Livorno.

I soggetti interessati, dopo aver visionato la scheda dell’immobile disponibile online, potranno scaricare planimetrie e visure catastali direttamente dal sito se unità frazionate o potranno richiedere informazioni inerenti gli immobili cielo-terra all’indirizzo vendite@invimit.it. E’ possibile, inoltre, prenotare una visita dell’immobile di interesse sia contattando il numero verde 800/190569, sia compilando il form, accessibile dal sito cliccando sul box “informazioni”. Il sito web della società ha registrato da luglio 2019, data di partenza delle attività di vendita con le nuove modalità, oltre 150 mila accessi a fronte dei circa 10mila circa dello stesso periodo dell’anno precedente. Un processo pensato non solo per vendere, ma anche per far conoscere le potenzialità del patrimonio immobiliare pubblico quello di Invimit per razionalizzare, ma anche migliorare i rendimenti degli immobili in gestione, per essere sul mercato e pronti a dialogare con il mercato. Il coinvolgimento dei notai (nel caso dell’immobile ex Inpdap di via XX Settembre interessato il notaio Monica Polizzano) rappresenta un ulteriore importante supporto sia in fase di ricezione delle offerte che in caso di offerte concorrenti, nella fase dei rilanci, fino all’aggiudicazione definitiva.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro fra auto e bici, un volo di 10 metri. Muore infermiera 32enne

  • Cade dal cestello durante la potatura degli alberi. Muore operaio di 49anni

  • Investito da un’auto cade in un burrone profondo otto metri: giovane in Rianimazione

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

  • In un casolare un fucile con matricola abrasa, cocaina ed eroina: 25enne in arresto

Torna su
LeccePrima è in caricamento