Domenica, 16 Maggio 2021
Economia

Successioni ereditarie e invio telematico, quattro incontri con i geometri

Luigi Ratano: “Importante rivolgersi ad esperti abilitati: massima attenzione, soprattutto quando ci sono terreni o fabbricati"

LECCE - Al via quattro incontri sulle successioni ereditarie e le nuove procedure per l’invio telematico delle dichiarazioni, promossi e organizzati dal Collegio provinciale Geometri e Geometri laureati di Lecce presieduto da Luigi Ratano.

Il primo appuntamento è in programma giovedì 31 maggio Lecce, nella sede dell’Istituto tecnico Cat Geometri “Galilei-Costa”, in piazza Palio (ore 9-13). Parteciperanno  anche i praticanti e gli studenti del quinto anno del "Cat Geometri" (indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio). Le tappe successive: il 6 giugno a Casarano (auditorium comunale “Gino Pisanò”), il 12 giugno a Nardò (chiostro dei Carmelitani) e il 19 giugno a Maglie (auditorium “Cezzi”). Ad approfondire il tema nel corso degli incontri sarà il geometra Angelo Rizzo

Perché è importante informarsi 

Gli eredi hanno l’obbligo di presentare la dichiarazione di successione entro un anno dalla data di morte del proprio dante causa. Fino al 2016 tale incombenza poteva attuarsi esclusivamente con la registrazione del modello dichiarativo cartaceo presso gli uffici dell’Agenzia delle entrate, mentre da gennaio 2017 è stato attivato l’invio telematico anche per le dichiarazioni di successione.

A poco più di un anno dall’entrata in vigore della successione telematica, i geometri della provincia di Lecce tornano a confrontarsi e a trarre le prime valutazioni sul nuovo sistema. “Le quattro giornate saranno itineranti e vedranno coinvolti fino al 19 giugno più di 360 nostri iscritti”, sottolinea Ratano. “È importante che le famiglie salentine si rivolgano ad esperti abilitati come i geometri – spiega - perché nella redazione di una dichiarazione di successione non basta considerare l’aspetto fiscale e tributario, ma occorre valutare anche gli importantissimi aspetti civilistici, catastali e ipotecari rispetto ai quali i geometri hanno competenze e conoscenze dedicate. Massima attenzione quindi, soprattutto quando nell’attivo ereditario ci sono terreni o fabbricati di cui occorre curare la futura trasferibilità”.

Il confronto sulla nuova procedura telematica servirà anche ad avanzare proposte per migliorare il servizio: solo dal 15 marzo scorso, ad esempio, è possibile ottenere la copia conforme della dichiarazione direttamente dal proprio cassetto fiscale via web, ma c’è ancora tanto da migliorare. Proprio per questa ragione, il Consiglio provinciale dei Geometri di Lecce ha istituito da gennaio il “Servizio successioni”, molto utile anche per individuare e risolvere i casi più critici. “Con queste iniziative – conclude il presidente Ratano - intendiamo essere preparati al meglio per il 1° gennaio 2019, quando sarà possibile registrare le dichiarazioni di successioni esclusivamente per via telematica”. Per le iscrizioni, è possibile rivolgersi alla segreteria del Collegio al numero 0832303508.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successioni ereditarie e invio telematico, quattro incontri con i geometri

LeccePrima è in caricamento