rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

Il superbonus rilancia l'economia. Aumentano le imprese nel Salento

Le imprese attive, ad oggi, sono 66mila e 28. Il più alto numero mai registrato. Merito anche degli incentivi per l'edilizia. È quanto emerge dall’ultimo studio condotto dall'osservatorio Aforisma

LECCE – Nascono nuove imprese nel Salento. Tutto merito del bonus e del superbonus edilizio che hanno alimentato la ripresa economica.

Il trend è confermato dal dato delle nuove iscrizioni al Registro imprese che si conferma superiore rispetto a quello delle cancellazioni. In provincia di Lecce ad oggi sono 66mila le imprese attive, il più alto numero mai registrato. È quanto emerge dall’ultimo studio condotto dall’Osservatorio economico Aforisma.

Guardando ai dati del trimestre luglio-agosto-settembre, sono state aperte più imprese di quante ne siano state chiuse. Il saldo della natalità mortalità delle attività economiche resta positivo nel Salento: 379 in più. Ne sono state aperte 859 e cancellate 480. Il tasso di crescita trimestrale è stato del 0,5 per cento.

“L'impatto del Superbonus e degli altri bonus edilizi hanno incentivato la nascita di tante nuove ditte di costruzioni - spiega Davide Stasi, responsabile dell’Osservatorio  -. Già durante la fase espansiva della pandemia gli ingranaggi dell’economia hanno iniziato a procedere a velocità molto diverse”.

Le imprese della provincia di Lecce, dalla lettura dei dati, risultano quelle che hanno risentito di meno della pandemia. Al contrario del trend generale, le imprese sono aumentate, diversificandosi, in virtù della ripresa del turismo.

“I parametri da tenere in maggiore considerazione – sottolinea Stasi – sono ricavi e costi. Se la produzione è ferma, i costi variabili saranno pari a zero. Più aumenta la produzione e più aumentano i costi in modo proporzionale. Le aziende maggiormente penalizzate dai decreti del lockdown e delle zone a colori, hanno registrato un calo più o meno marcato del loro fatturato, in relazione ai periodi delle restrizioni, ma contemporaneamente si sono abbassati i costi variabili”.

I dati delle imprese nel Salento

In provincia di Lecce, si contano 21mila 428 esercizi commerciali all'ingrosso e al dettaglio; 9mila 747 ditte di costruzioni; 9mila 383 aziende agricole; 5mila 744 attività di alloggio e ristorazione; 5mila 420 attività manifatturiere; 3mila 430 altre attività di servizi; mille e 869 attività di noleggio, agenzie di viaggio e servizi alle imprese; mille e 790 attività professionali in forma imprenditoriale; mille e 262 attività finanziarie e assicurative; mille e 198 attività immobiliari; mille e 137 ditte di trasporto e magazzinaggio; mille e 128 servizi di informazione e comunicazione; mille e 19 attività artistiche, sportive e divertimento; 712 operano nella sanità e assistenza sociale; 377 nel campo dell'istruzione e 384 non ancora classificate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il superbonus rilancia l'economia. Aumentano le imprese nel Salento

LeccePrima è in caricamento