Tdf Mediterranea presenta i campi estivi di volontariato 2015

Promossa da un movimento di giovani, l'associazione punta a sostenere un processo di integrazione Europea fondato sulla dignità e sui diritti delle persone

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Terra del Fuoco Mediterranea, ente di promozione sociale attiva dal 2005 in Puglia, nel corso della conferenza svolta il 23 aprile presso il Fondo Verri, dove sono state illustrate una serie di iniziative per i primi 10 anni dell'associazione, Tdf ha presentato i campi di volontariato che prenderanno vita nell'estate del 2015 e che vedranno coinvolti tutti coloro i quali vorranno "sporcarsi le mani e metterci la faccia". Inoltre è stato illustrato il nuovo sito internet della Tdf Mediterranea che permetterà a tutti di restare costantemente in contatto con l'associazione.

Promossa da un movimento di giovani, l'associazione punta a sostenere un processo di integrazione Europea fondato sulla dignità e sui diritti delle persone, sulla crescita di una cittadinanza attiva e sull'inclusione sociale.

Per proporre una nuova idea di cittadinanza "TdF Mediterranea" ha scelto di partire dal recupero della memoria e della testimonianza storica, come mezzo per stimolare i giovani all'impegno e alla consapevolezza.

A tal fine, l'associazione dal 2005 è promotrice, in Puglia, del progetto "Treno della Memoria" e di una serie di iniziative, aventi una dimensione locale, tese a coniugare i temi della memoria e dell'impegno, nella consapevolezza che solo un'attenta conoscenza del passato possa permettere alle giovani generazioni di costruire un futuro che sia orientato dalla bussola del rispetto dei diritti umani.

I campi di volontariato estivi promossi dall'ente permettono ai partecipanti di allenare lo sguardo ad un'attenta lettura critica del presente, e degli scambi giovanili europei, grazie ai quali i ragazzi hanno l'occasione di entrare in contatto con la dimensione europea della propria cittadinanza.

Si tratta di quattro campi estivi aventi come tematiche l'anti-razzismo e l'anti-mafia: "Io ci sto" a Rignano Garganico, "Saman c'è" a Trapani, "Scampia e Chiainano" a Napoli e "Mesagne con Libera" nella cittadina brindisina.

Info: www.tdfmediterranea.org

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento