Terzo mandato per Angelo Sticchi Damiani alla guida dell'Aci

Ingegnere civile, leccese, ha ottenuto la riconferma con oltre il 94 percento dei voti degli associati

Angelo Sticchi Damiani.

LECCE – Angelo Sticchi Damiani è stato confermato mercoledì alla guida dell’Automobile Club d’Italia con oltre il 94 percento dei voti degli associati. L’ingegnere leccese ottiene così il suo terzo mandato.

Sticchi Damiani ha impresso una svolta in alcuni settori strategici per l’Aci: la digitalizzazione del Pra, che ha semplificato l’accesso ai servizi, ma anche l’attuazione, in collaborazione col ministero dei Trasporti, del documento unico che mette insieme la carta di circolazione il certificato di proprietà.

L’Aci ha promosso e sostenuto molti progetti dedicati alla sicurezza stradale, anche creando i centri di guida sicura. Sul fronte sportivo determinante è stato il contributo dell’associazione per conservare la gloriosa tradizione delle competizioni internazionali motoristiche, a partire dal Gran Premio di Monza di Formula 1 fino al movimento di base.

La presidenza di Sticchi Damiani ha dedicato molta attenzione allo studio degli sviluppi della mobilità intesa come sistema integrato nel quale le sole nuove tecnologie non bastano a ridurre l’inquinamento, a migliorare la sicurezza e la sostenibilità economica.

Molto soddisfatto per la rielezione si è detto il presidente dell’Aci di Lecce, Aurelio Filippi Filippi:  “È stata un’elezione plebiscitaria che conferma il grande lavoro svolto nell’interesse sia dell’ente che degli enti confederati, e degli automobilisti – ha dichiarato il presidente dell’Automobile Club Lecce Aurelio Flippi Filippi-. É un orgoglio dal punto di vista territoriale avere un nostro conterraneo al massimo vertice nazionale, con una capacità di aggregazione così elevata da raggiungere questa prestigiosa riconferma con una tale percentuale di consensi. A nome del consiglio direttivo e del personale tutto dell’Automobile Club Lecce, di cui Angelo Sticchi Damiani è stato presidente dal 1990 al 2012, auguro di continuare perseguire con successo il percorso alla presidenza nazionale” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento