Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Transilvania – Tricase: esportando best-practice

In visita nel Capo di Leuca altri rappresentanti della Città di Brasov

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il GAL rumeno "Tintul Barsei" fa il bis. E', infatti, giunta una seconda delegazione dal territorio della Transilvania, stavolta assortita da rappresentati dell'"Agentia Metropolitana Brasov", l'Agenzia di Sviluppo Locale della città di Brasov, che circa due anni fa ha dato vita al Gruppo di Azione Locale della Transilvania e che ha come scopo quello di promuovere e sostenere la cooperazione fra attori pubblici, privati ​​e organizzazioni non governative, lo sviluppo sostenibile, economico, sociale e culturale della loro area.

Per tale ragione, rientrato in Romania lo scorso 8 giugno, il primo gruppo composto prevalentemente da studenti e insegnanti, ha passato il testimone ad operatori turistici e di sviluppo locale della città di Brasov, che, fino al prossimo 20 giugno, apprenderanno gli aspetti più tecnici delle metodologie con cui opera il GAL Capo S. Maria di Leuca, soprattutto, nell'ambito del progetto dell' "Albergo Diffuso di Specchia".

Arrivati nel Capo di Leuca, grazie al Programma Europeo "Leonardo da Vinci", gli ospiti provenienti dall'Est europeo, potranno così apportare valore aggiungo al loro territorio, che vanta uno straordinario potenziale turistico e naturalistico. Inoltre, la presenza dei rappresentanti del GAL "TINTUL BARSEI" permetterà di avviare eventuali progetti di collaborazione tra il Capo di Leuca e la Transilvania nell'ambito delle botteghe artigiane tradizionali, dell'ospitalità diffusa, dei servizi alla popolazione e dell'agroalimentare locale, in quanto, tutto farà scuola attraverso un percorso guidato dal GAL Capo S. Maria di Leuca.

Come evidenzia il Presidente Rag. Rinaldo Rizzo: "Ricordiamo , che anche attraverso questi scambi culturali, il GAL realizza il primato individuato dal rapporto 'Co-operando fra aree rurali: i progetti leader ed extra-leader dei Gruppi di Azione Locale italiani', realizzato dall'INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria) da cui emerge il GAL Capo Santa Maria di Leuca come il primo più 'dinamico' della Puglia in termini di coinvolgimento, progettazione e qualità".

M.Maddalena Bitonti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transilvania – Tricase: esportando best-practice

LeccePrima è in caricamento