menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I nuovi mezzi davanti Porta Rudiae.

I nuovi mezzi davanti Porta Rudiae.

Tricicli elettrici per i portalettere: un occhio all'ambiente, l'altro all'e-commerce

In servizio cinque nuovi mezzi. Aumenta di quasi tre volte la capienza del vano montato: ogni giorno a Lecce ci sono circa 800 pacchi da consegnare

LECCE – I portalettere, a Lecce, viaggiano anche grazie all’energia elettrica. Sono entrati infatti in attività cinque motocicli acquistati da Poste Italiane che vanno ad affiancare la flotta cittadina fatta di 40 scooter, 22 auto e quattro Free-Duck.

I nuovi tricicli elettrici hanno una potenza di 4 kilowatt per ora e sono dotati di un’autonomia di circa 30 chilometri nel contesto urbano, tale da consentire la consegna della corrispondenza giornaliera con una sola ricarica (da sei ore). I mezzi possono raggiungere una velocità di 45 chilometri orari.

L’azienda sottolinea il passo in avanti in fatto di sostenibilità ambientale e anche di sicurezza degli operatori grazie alla presenza di tre ruote e dunque con un assetto più stabile, ma va da sé che aumenta anche il carico di lavoro: uno speciale baule, infatti, porta la quantità di pacchi e lettere trasportabili a quasi tre volte la capienza precedente: da 76 litri a 210.

Del resto, lo sviluppo del commercio online sta facendo crescere rapidamente il numero di pacchi da consegnare. Secondo i dati di Poste Italiane sono circa 800 i quelli consegnati ogni giorno sul territorio di Lecce, 4mila gli oggetti di posta registrata, mentra la corrispondenza ordianria da smistare ammonta a una tonnellata e 200 chili. I portalettere leccesi percorrono poco meno di 2mila chilometri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento