rotate-mobile
L'analisi

Pasquetta, pugliesi e salentini scelgono turismo lento e gite fuori porta

È quanto emerge dall’analisi di Coldiretti che evidenzia le scelte per il Lunedì dell’Angelo tra scampagnate, agriturismi presi d’assalto e ancora passeggiate in uliveti e boschi didattici

LECCE – Pugliesi e salentini scelgono il turismo lento e le gite fuori porta, al mare o in campagna per la Pasquetta 2024: è quanto emerge dall’analisi di Coldiretti che prevede un pieno negli agriturismi del territorio per il Lunedì dell’Angelo ma anche opzioni alternative come passeggiate leggere negli uliveti e nei boschi didattici.

Molte delle 950 aziende agrituristiche presenti in Puglia, secondo Coldiretti, si sono attrezzate per la giornata con l’offerta di alloggio e di pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente solo all’acquisto dei prodotti aziendali a chilometri zero di Campagna Amica.

Si registra anche una crescente attenzione a mete secondarie spesso in abbinamento al turismo religioso, ecologico e a quello enogastronomico con strutture lungo i cammini di pellegrinaggio che uniscono l’arte, la bellezza, la storia con il cibo e la cultura contadina, come la Via Francigena, ma anche la Via Leucadense in provincia di Lecce e la Via Sallentina in provincia di Taranto.

Tra i piatti più gettonati poi nei picnic del Lunedì dell’Angelo ci sono – sottolinea la Coldiretti – lasagne, pasta al forno, agnello, salumi, formaggi, uova sode e le tradizionali grigliate a base di carne, pesce ed anche verdure. Non mancano polpette, frittate di pasta o di verdure, pizze farcite, ratatouille e macedonia, ma anche colomba farcita da creme realizzate con la “cucina del giorno dopo” favorita dalla tendenza a ridurre gli sprechi.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasquetta, pugliesi e salentini scelgono turismo lento e gite fuori porta

LeccePrima è in caricamento