rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

Turismo, pubblicato l’avviso Info-point 2024 della Regione Puglia

Lopane: “Più finestre temporali per allineare con maggior efficienza l’iniziativa alla strategia turistica regionale"

È stato pubblicato ieri, 9 maggio 2024, sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (BURP), l’avviso 2024 rivolto alle amministrazioni comunali pugliesi per la selezione di proposte progettuali finalizzate al potenziamento e alla qualificazione degli info-point turistici aderenti alla Rete regionale. Le proposte potranno essere inviate a partire da oggi, 10 maggio, fino alle ore 23:59 del 24 maggio 2024 esclusivamente all'indirizzo pec avvisoinfopoint@pec.rupar.puglia.it.

Principale novità di quest’anno, un unico avviso con più finestre temporali di attività e la possibilità di presentare istanza di partecipazione a una di esse nel periodo compreso tra il 15 giugno 2024 e il 15 gennaio 2025. Ciascuna proposta progettuale, infatti, dovrà essere articolata prevedendo lo svolgimento delle attività in uno dei seguenti periodi:

a)      dal 15 giugno al 31 ottobre 2024, assicurando nel predetto periodo almeno 60 giorni continuativi di attività; contributo massimo concedibile: 20mila euro;

b)      dal 15 novembre 2024 al 15 gennaio 2025, assicurando nel predetto periodo almeno 30 giorni continuativi di attività; contributo massimo concedibile: 10mila euro;

c)      dal 15 giugno 2024 al 15 gennaio 2025, assicurando almeno 60 giorni continuativi di attività nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 31 ottobre 2024 e almeno 30 giorni continuativi di attività nel periodo compreso tra il 15 novembre 2024 e il 15 gennaio 2025; contributo massimo concedibile: 30mila euro.

“Rinnoviamo l’avviso finalizzato al potenziamento degli info-point regionali attraverso la previsione di più finestre temporali di attività: ci permetterà di allineare con maggior efficienza l’iniziativa alla strategia turistica regionale – dichiara l’assessore al Turismo della Regione Puglia, Gianfranco Lopane -.

Foto Lopane

Con l’avviso puntiamo a una duplice finalità: veicolare un’immagine unitaria e coerente del brand Puglia con la qualificazione della rete di informazione e accoglienza; ampliare la stagione turistica intercettando le specifiche opportunità offerte dalle diverse destinazioni pugliesi. In questo modo, favoriamo una programmazione più mirata da parte dei Comuni durante l’anno, nella consapevolezza che gli info-point sono un punto di riferimento essenziale per i turisti provenienti dall’Italia e dall’estero durante il loro soggiorno nella nostra regione. Manteniamo alta la reputazione dell’accoglienza pugliese - conclude Lopane - garantendo un'esperienza indimenticabile nella nostra destinazione”.

Ciascuna progettualità, a pena di inammissibilità, deve prevedere che i servizi di informazione ed accoglienza turistica dell'info-point siano erogati gratuitamente e che le relative attività prevedano: il prolungamento degli orari di apertura degli uffici, l’erogazione, tramite Gruppo di lavoro, di servizi di animazione on-site e valorizzazione del territorio, un piano di comunicazione online-offline, l’adozione dell’immagine coordinata, le attività di gestione e monitoraggio on-desk delle informazioni. La selezione delle operazioni ammissibili a finanziamento avverrà attraverso procedura "a sportello", per cui si procederà ad istruire e finanziare le proposte progettuali secondo l'ordine cronologico d'arrivo delle stesse e sino a concorrenza delle risorse finanziarie disponibili.

La dotazione finanziaria complessiva del presente avviso è pari a 500mila euro a valere sull’Asse VI, Azione 6.8 (sub-Azione 6.8.c) del POC Puglia 2014-2020.

Approfondimento: QUI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, pubblicato l’avviso Info-point 2024 della Regione Puglia

LeccePrima è in caricamento