Un'azienda salentina premiata a Roma tra le migliori 100 eccellenze italiane

Si tratta della Bianco Cave di Melpignano, azienda leader nel settore lapideo per l'estrazione e lavorazione della pietra leccese

LECCE – Prestigioso riconoscimento per un’azienda salentina, premiata tra le 100 eccellenze italiane. Nei giorni scorsi la Bianco Cave srl, con sede a Melpignano, azienda leader nel settore lapideo per l’estrazione e lavorazione della pietra leccese, ha ritirato a Palazzo  Montecitorio, a Roma, il premio come “eccellenza italiana” nel mondo. Il prezioso riconoscimento è stato consegnato, nella sala della Lupa della Camera dei Deputati, a Gianni Bianco, uno dei titolari dell’impresa a conduzione familiare, con un fatturato per la maggior parte derivato da esportazioni.

La Bianco cave, unica salentina ed italiana del settore, è stata premiata “per  aver saputo valorizzare il made in Italy come brand riconoscibile in tutto il mondo, contenitore di espressioni della lavorazione artigianale dei materiali”. E’ stata selezionata da un comitato scientifico, composto da docenti di università prestigiose come la Bocconi di Milano, la LUISS e la Sapienza di Roma e l’Università del Salento, oltre a personaggi del mondo dello spettacolo come Aurelio De Laurentiis, Albano Carrisi, Bruno Vespa e Alessandro Cecchi Paone.

A celebrare le eccellenze italiane, una monografia voluta dall’editore Riccardo dell’Anna, con la quale ha scelto di andare alla ricerca “di quell’autenticità data dal perfetto connubio tra tradizione ed innovazione, amore e rispetto del territorio, scrupolosa e laboriosa attività artigianale ed avanzate tecnologie.”

Una pubblicazione che racconta 100 storie esemplari, che hanno sfidato il tempo e le circostanze, 100 fotografie del presente degne di entrare negli annali della storia, per la loro forza e coraggio a garanzia della legalità, dell’innovazione tecnologica, della ricerca, esempi virtuosi in ogni ambito, speranza per una riaffermazione economica e culturale della Penisola in tutto il mondo.

La Bianco Cave con i suoi ottant’anni di storia, di lavoro, di passione, di tradizione ed innovazione nel settore lapideo, con i suoi 7 bacini di estrazione e due stabilimenti per della lavorazione e trasformazione della pietra leccese entra nell’olimpo delle 100 eccellenze Italiane.

“Siamo molto felici di questo riconoscimento – sottolineano dall’azienda – già da qualche anno, lavoriamo molto all’estero e siamo contenti di essere rappresentanti del made in Italy nel mondo. Un obiettivo importante raggiunto grazie a tutto il nostro staff e ai nostri preziosi collaboratori, che ogni giorno condividono con noi la voglia di migliorarci e di raggiungere nuovi traguardi.”

Il premio, una pigna stilizzata in pietra leccese, è stato disegnato e realizzato dalla Bianco Cave, su indicazione degli organizzatori, è stato scelto tra le varie proposte ideate dai designer dell’azienda. Tra i Pugliesi a ritirare il premio a Roma insieme alla storica famiglia Bianco di Cursi, anche i Sud Sound System e la “Tratturi Reali”, un’azienda produttrice di olio di Villa Castelli e il museo Archeologico nazionale di Taranto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i personaggi famosi e del parterre nazionale Raul Bova, Michele Placido, Laura Biagiotti, Beatrice Vio e molti altri, ognuno rappresentante di una categoria in cui ha saputo eccellere e distinguersi nel mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento