Links main sponsor del Lecce: "Il nostro accordo chiuso in 10 minuti"

Società per azioni, fondata da Giancarlo Negro, presidente di Confidustria, e Paolo Perrone, già sindaco del capoluogo. Dalla prossima gara fino al termine del campionato, il logo in primo piano sulle maglie

Paolo Perrone, Saverio Sticchi Damiani e Giancarlo Negro (foto Andrea Stella).

LECCE - Il nuovo main sponsor dell'Us Lecce è Links Management e Technology, società per azioni di Lecce attiva su scala nazionale nel settore dell'Information Technology. L'annuncio durante una conferenza stampa convocata presso la sala stampa del "Via del Mare".

"Quest'anno abbiamo avuto un tasso di rinnovo delle partnership che supera il 90 percento "ha dichiarato Andrea Micati, responsabile dell'area marketing del club, introducendo l'incontro. Il presidente, Saverio Sticchi Damiani, ha fatto gli onori di casa: "In questi anni la maglia è stata trainante, abbiamo impostato rapporti pluriennali e oggi voglio ringraziare chi ci ha sostenuto sin dalla Lega Pro. Parlo di Moby, del mio amico di Vincenzo Onorato, che ci ha dato una grande mano pur non avendo molti interessi diretti in Puglia. Il suo settore, lo shipping, è stato uno dei più colpiti dall'emergenza sanitaria, è quindi ha dovuto fare dei tagli. Tutte le posizioni destinate agli sponsor sulla maglia, tranne quella per il principale, sono già occupate: Maffei, Banca Popolare Pugliese e Barocco Energia. Sono tutti soggetti legati a questo territorio, ma con orizzonti più ampi. Alcuni giorni addietro vi dissi che le difficoltà di questo momento non avrebbe consentito di avere un solo sponsor principale e per questo avevamo pensato a una rotazione per pacchetti di partite. Mi devo smentire perché siamo riusciti a chiudere un accordo che di questi tempi è sorprendente. A partire dalla prossima partita e fino alla fine del campionato, senza escludere ulteriori prolungamenti, avremo un solo main sponsor, la Links". 

L'amministratore Giancarlo Negro, che è anche presidente di Confindustria Lecce, e Paolo Perrone, socio fondatore e già sindaco del capoluogo per dieci anni, hanno spiegato il senso di questa collaborazione. Il primo ha dichiarato: "Per noi è un gesto d'amore verso questa società. Abbiamo voluto dare un messaggio forte al territorio, ma non è una strategia commerciale considerando che la nostra attività principale si svolge oramai su tutto il territorio nazionale: abbiamo sedi in altre città, e anche a Tirana, ma continuiamo ad avere un occhio privilegiato verso il territorio salentino, con preferenza per le giovani professionalità della nostra provincia. La quasi totalità dei nostri attuali manager sono i laureati di venti anni addietro che, come noi, hanno creduto nel progetto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Io e Giancarlo siamo amici da una vita e la passione per il Lecce ci ha sempre accomunato - ha commentato Perrone -. Ci faceva male il fatto che lo spazio del main sponsor fosse ancora vuoto. Io ho vissuto da sindaco i travagli di questo club: ricordo quando Giovanni Semeraro venne ad annunciarmi la consegna della squadra dopo l'iscrizione, ricordo i rapporti non propriamente idilliaci con la gestione Tesoro, ricordo l'operazione di ingresso di Saverio e dei nuovi soci. Per me personalmente è il modo di riprovare da un'altra postazione a dare un contributo alla crescita di questo territorio. Mi auguro per tutti che sia una formula vincente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento