Martedì, 28 Settembre 2021
Economia Cutrofiano

"Vinitaly, premiata di nuovo la qualità del Salento"

L'evento ha convogliato a Verona 4.300 espositori. Salento protagonista ed elogio di Alfredo Prete per l'azienda vinicola di Cutrofiano Palamà, Gran Medaglia d'Oro nella categoria Vinti Tranquilli

Anche quest'anno il Salento è stato protagonista al "Vinitaly", l'evento dedicato all'universo enologico nazionale ed internazionale, allestito negli spazi del quartiere fieristico di Verona, che hanno ospitato ben 4.300 espositori provenienti da oltre 100 paesi. Un'edizione, quella del 2008, quanto mai completa e partecipata per il prodotto bandiera del "made in Italy" agroalimentare, con degustazioni, ricerche di mercato, convegni, formazione, ma soprattutto affari per un settore che anche lo scorso anno ha visto aumentare l'export del 7,8 per cento, per un controvalore di 3,5 miliardi di euro. In contemporanea, gli spazi del salone hanno ospitato il Sol ed Enolitech, per l'expo mondiale del vino, dei distillati e dell'olio.

Nell'ambito del XVI Concorso enologico internazionale, nato per premiare l'eccellenza e per incentivare il miglioramento della qualità della produzione enologica mondiale, si è particolarmente distinta l'azienda vinicola Palamà Cosimo di Cutrofiano che, con il suo Salento Igt Rosato "Metiusco" 2007, ha conquistato la Gran Medaglia d'Oro nella categoria Vini Tranquilli designati con Indicazione Geografica - Gruppo 6 - Vini Rosati. "Il Vinitaly rappresenta un'importante vetrina commerciale e un momento strategico di confronto tra le aziende del settore - ha dichiarato il presidente della Camera di commercio di Lecce, Alfredo Prete - a cui il sistema camerale pugliese ha partecipato insieme all'assessorato regionale alle Risorse agroalimentari, gestendo la presenza dei produttori locali ed organizzando al contempo, grazie alla collaborazione di Slow Food Puglia, Associazione italiana sommeliers e movimento turismo del vino, momenti di confronto con buyer's internazionali e degustazioni guidate in grado di far apprezzare al meglio i profumi ed i sapori dei nostri prodotti".

"Mi rende particolarmente orgoglioso l'ottimo risultato ottenuto dall'azienda vinicola Palamà e le altre medaglie e menzioni ricevute da diverse cantine salentine, a testimonianza del grande impegno profuso quotidianamente dai nostri produttori vitivinicoli, che si stanno gradualmente imponendo alla ribalta nazionale ed internazionale: manifestazioni come questa rappresentano occasioni importanti per la valorizzazione delle produzioni locali, capaci di conquistare anche i migliori gourmet e professionisti del settore ristorativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vinitaly, premiata di nuovo la qualità del Salento"

LeccePrima è in caricamento