Eventi Centro

Al via il 14° concorso internazionale “Tito Schipa” per giovani cantanti lirici

Ecco i vincitori del Concorso “Tito Schipa” per giovani cantanti. Stasera in concerto a San Francesco della Scarpa di Lecce.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Ecco i vincitori del 14° Concorso Internazionale “Tito Schipa” per giovani cantanti lirici: il soprano Giulia Della Peruta (per il ruolo di Gilda), il basso Giuseppe De Luca (per il ruolo di Monterone), i soprani Giulia De Blasis e An Min Jung (per il ruolo di Micaela), il soprano Alessia Thais Berardi (per il ruolo di Frasquita). I vincitori e alcuni finalisti si esibiranno domani in concerto, sabato 30 giugno, alle 21 presso la chiesa di San Francesco della Scarpa di Lecce. In programma le più belle arie del repertorio operistico e, in particolare, delle opere liriche Carmen di Georges Bizet e Rigoletto di Giuseppe Verdi, messe in palio dallo stesso Concorso e inserite nel cartellone 2019 della Stagione Lirica «Opera in Puglia». Introduce la serata il critico musicale Eraldo Martucci. Il Concorso, evento culturale di respiro internazionale dedicato al grande tenore leccese Tito Schipa, è promosso e organizzato dall’Associazione Amici della Lirica “Tito Schipa” di Lecce, in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES e il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce, ed è finanziato dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia nell’ambito del Programma Straordinario Spettacolo 2017. La nota kermesse canora si è svolta dal 27 al 29 giugno presso l’Auditorium del Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce, partner di progetto. Tre intense giornate, dedicate rispettivamente alla eliminatoria, semifinale e finale, che sono state una vetrina importante per il lancio di nuove voci liriche provenienti da diversi Paesi che si sono esibiti davanti a una Commissione di alto profilo internazionale, accompagnati al pianoforte dal Maestro Otello Visconti. La giuria era composta da Chiara Taigi, Francesca Provvisionato, Francesco Nicolosi (Direttore Artistico del Teatro Massimo Bellini di Catania), Roberto Gianola (Direttore Principale Teatro dell’Opera di Istanbul), Massimo Taddia (Direttore Artistico di Opera Line), Giandomenico Vaccari (Presidente OLES e Direttore Artistico “Opera in Puglia”), Maurilio Manca, per l’occasione Direttore Artistico del Concorso, Vicepresidente OLES e Coordinatore Artistico “Opera in Puglia”), Eraldo Martucci (critico musicale) ed Elvira Romano (Presidente dell’Associazione Amici della Lirica di Lecce). «Siamo molto soddisfatti del risultato artistico raggiunto dal Concorso - afferma il Direttore Artistico Maurilio Manca -, su cui pochissimi avrebbero scommesso, dato il tempo davvero limitato per l’organizzazione, l’assenza forzata per oltre sei anni (l’ultima edizione risale al 2011) e inoltre la ‘sfortunata’ concomitanza di date con altri due concorsi internazionali che da svariati mesi sono in cartellone nel Nord Italia. Ciononostante siamo riusciti. Un successo che testimonia la bontà della nostra proposta artistica tesa a restituire al Salento una delle più prestigiose kermesse canore del Meridione, con l’obiettivo di allargare ancor di più le collaborazioni con altre realtà operanti sul territorio nazionale e internazionale, a partire dall’ingresso al circuito Opera Legacy e Opera in Puglia». Biglietti disponibili in prevendita al Castello Carlo V e presso San Francesco della Scarpa: ingresso euro 12 (comprende la visita alla mostra “Tito Schipa – L’usignolo di Lecce”).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il 14° concorso internazionale “Tito Schipa” per giovani cantanti lirici

LeccePrima è in caricamento