17 novembre: Giornata mondiale del bambino prematuro

L’associazione autisti soccorritori italiani, attenta alle problematiche quotidiane inerenti i temi del settore sanitario, in occasione della giornata mondiale del neonato prematuro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

L’associazione autisti soccorritori italiani, attenta alle problematiche quotidiane inerenti i temi del settore sanitario, in occasione della giornata mondiale del neonato prematuro celebrata in tutto il mondo il 17 novembre, dove ogni anno nel mondo nascono circa 25 milioni di bambini e bambine e nello specifico circa 37 mila in Italia, offre un momento di riflessione su questa categoria di neonati e sugli sforzi che autisti soccorritori e personale medico ed infermieristico, svolgono ogni volta che vengono attivati per il servizio in emergenza neonatale ( STEN ), una delle reti tempo dipendenti, secondo le linee guida del ministero della salute e delle regioni, in collaborazione tra centrali del 118 e aziende ospedaliere, in particolare i reparti UTIN, 24 ore su 24, uomini e donne, autisti soccorritori, operatori di centrale, infermieri e medici, “attori dell’assistenza alla vita” con mezzi debitamente attrezzati di termoculla, svolgono lo STEN, a sostegno di questi piccoli e fragili neonati e delle loro famiglie, trasferendoli in tutta sicurezza presso i poli ospedalieri maggiormente attrezzati. Con questa nota, l’AASI esprime i più sinceri ringraziamenti a tutto il personale impiegato in questo servizio a sostegno e tutela della vita, che ognuno per le proprie competenze, silenziosamente, svolge al massimo delle proprie possibilità, con l’obiettivo di sicurezza e sostegno alla vita.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento