rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Eventi

A San Foca il primo "Centro didattico federale di pesca" della Puglia

Sarà la base nautica della Lega Navale Italiana ad ospitare il primo "Centro didattico federale di pesca" della Puglia. Protagonisti assoluti i più piccoli che scopriranno il mare e il suo ecosistema promuovendo una pesca etica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

SAN FOCA (Melendugno) - Tutto pronto a San Foca per l'inaugurazione del primo "Centro didattico federale di pesca" della Puglia. All'incontro in programma sabato 28 ottobre alle 9 presso la locale sede della Lega Navale Italiana, prenderanno parte oltre 70 alunni dell'Istituto Comprensivo Rina Durante di Melendugno, accompagnati dalla dirigente Avv. Anna Rita Carati.

Nel corso della mattinata, con il supporto di Istruttori accreditati Fipsas, i giovani ospiti prenderanno parte ad attività appositamente ideate per muovere i primi passi nel mondo della pesca, quindi scopriranno la roubasienne, il lancio tecnico e potranno cimentarsi in attività di pesca con la canna. La presenza del Centro didattico porterà nella marina melendugnese nuove opportunità di crescita e incrementerà l'afflusso di famiglie, bambini e adolescenti che avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo della pesca e scoprire il prezioso ecosistema marino.

Dal 2021 a oggi, solo 10 società in tutta Italia hanno soddisfatto i requisiti stabiliti da Fipsas per diventare centri didatti federali di pesca di superficie. Le varie attività in programma verranno svolte nello spazio messo a disposizione dalla base nautica della Lega Navale e con il supporto logistico del Porto Turistico di San Foca. All'incontro prenderà parte il presidente della commissione didattica e formazione della fipsas, Bruno Dotto, la componente della commissione Raffaela Borzi, il presidente regionale fipsas Vincenzo Balestra e Massimo Barretta, componente della Commissione nazionale. Non solo pesca dunque, ma anche lezioni di biologia marina ed ecologia a misura di bambino, mirate a guidare i futuri pescatori verso un hobby affascinante e ricco di sorprese.

Nel pomeriggio infine, i piccoli soci della sezione di San Foca della Lega Navale Italiana, che già nei mesi precedenti hanno preso parte alle lezioni tenute presso la base nautica da Massimo Barretta, potranno mettere in pratica ciò che hanno imparato perché usciranno in barca con gli istruttori per una divertente battuta di pesca. "In questi anni abbiamo lavorato sodo, il direttivo e i soci si sono impegnati con costanza per raggiungere un livello di eccellenza degno della Lega Navale Italiana - ha detto il presidente della sezione di San Foca e Istruttore Ambientale Fipas, Avv. Francesco Mazzotta - e questo ennesimo traguardo ci sprona a fare sempre di più e meglio. Il mare è una risorsa preziosa, il nostro obiettivo è aiutare le nuove generazione a conoscerlo, rispettarlo e proteggerlo, per questo motivo la presenza di un Centro didattico federale di pesca di superficie è un valore aggiunto." "I corsi che prenderanno il via, saranno rivolti soprattutto alle scuole, ma sono aperti a chiunque voglia partecipare - ha precisato Massimo Ingrosso, responsabile Gruppo Sportivo della sezione e Istruttore Ambientale Fipas - e mirano ad essere punto di riferimento per i più giovani in un periodo storico in cui riscoprire la socializzazione e l'interazione tra pari, in un ambiente sano e propositivo è assolutamente necessario."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Foca il primo "Centro didattico federale di pesca" della Puglia

LeccePrima è in caricamento