Eventi Ortelle

Ad Ortelle torna la tradizionale fiera di San Vito

Inaugurata ufficialmente ieri alle ore 16, con il saluto del sindaco, Salvatore Piano, ha preso il via, ad Ortelle, l'attesissima Fiera Regionale di San Vito, che si prolungherà fino a domenica 28

Inaugurata ufficialmente ieri alle ore 16, con il saluto del sindaco, Salvatore Piano, ha preso il via, ad Ortelle, l'attesissima Fiera Regionale di San Vito, che si prolungherà fino a domenica 28 ottobre. L'appuntamento è una tappa fissa per la piccola comunità dell'entroterra salentino che, però, richiama ogni anno centinaia di persone. La fiera di San Vito è famosa soprattutto per il sapore delle pietanze servite, prevalentemente a base di carne di maiale. Ma oltre alle prelibatezze culinarie, la fiera è un mix affidabile di arte, cultura enogastronomica e riti sacri. Tra le attrazioni della tre giorni di Ortelle ci saranno gli sbandieratori di Oria, la nona edizione della Mostra-Mercato e la seconda Rassegna Regionale "Agro-Art".


Nel corso della manifestazione, si alterneranno una serie di convegni sui temi dell'enogastronomia e della preparazione dei prodotti tipici salentini: in uno di questi appuntamenti sarà presentato il libro "Nutri il tuo Buonumore" di Alessandra Mattioni. Nelle serate, ci sarà tutta una serie di degustazioni, preparate dall'Istituto Alberghiero di Santa Cesarea Terme. Ma oltre al profano, c'è anche spazio per il sacro, con gli appuntamenti religiosi nella Cappella di San Vito, le processioni e la presenza delle Delegazioni dei Paesi con il patrocinio del santo Martire. E naturalmente ampio spazio alla musica con le sonorità etniche degli "Aria Corta" e "Mascarimirì".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Ortelle torna la tradizionale fiera di San Vito

LeccePrima è in caricamento