Mercoledì, 23 Giugno 2021
Eventi

Il "battesimo" di Torre Capanne a Castro: i bimbi adottano l'antico monumento

Saranno gli alunni della quinta elementare a prendersi cura della vecchia testimonianza, posta sulla cinta muraria del borgo

Il momento della cerimonia sulla cinta muraria

CASTRO – Il cittadino e il bambino diventano un tutt’uno col paesaggio attorno. E il paesaggio, a sua volta, non diviene solo natura e monumento ma si arricchisce della componente spirituale. Una giornata di approfondimento su questi temi si è svolta a Castro, coinvolgendo i giovani scolari in una speciale lezione in “compagnia” di quelle testimonianze di pietra che i bambini hanno già adottato. I bambini della quinta elementare di Castro  hanno, infatti, aderito a un percorso di conoscenza e consapevolezza da futuri cittadini, prendendo in cura i monumenti meno conosciuti del territorio, magari talmente antichi da essere privi di un nome: per esempio una vecchia torre, una delle tante della cinta spagnola ancora integra.

FB_IMG_1463432778122(1)-2Cosi si è svolta una vera e propria cerimonia di “battesimo” di quella testimonianza storica, ora rinominata “Torre Capanne” e posta a sud est della fortificazione del borgo. Una decisone e una scelta non facile viste le emergenze monumentali del territorio castrese, ma proprio per questo, nello spirito della manifestazione "Adotta un monumento" la scelta è ricaduta su un bene, che come tanti altri, rischia l'abbandono e il degrado, per essere poco o per nulla conosciuto.

Il progetto educativo si è poi trasformato in concorso tra scuole di tutta Italia, con la produzione di un video, disegni, pieghevoli, libretti che si è concluso con l'intitolazione della Torre, dopo una conferenza tenuta dagli esperti  Emanuele Ciullo, archeologo, e Angelo Micello, ingegnere. Sono stati resi noti i momenti fondamentali delle scoperte archeologiche di questo ultimo decennio e le tematiche della conservazione dei resti ad oggi rinvenuti. All’iniziativa hanno preso parte il sindaco di Castro, Alfonso Capraro, il parroco don Fabiano Leone e la dirigente del plesso scolastico, Maria Maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "battesimo" di Torre Capanne a Castro: i bimbi adottano l'antico monumento

LeccePrima è in caricamento