Sabato, 18 Settembre 2021
Eventi

Ai fornelli lo chef vegano parodiato da Crozza: due giorni di lezione con Salvini

Il cuoco fiorentino, celebre per le frasi del comico genovese, sarà in città a fine ottobre: terrà un corso di sei ore

Simone Salvini, lo chef fiorentino

LECCE – Approda a Lecce, per la prima volta, lo chef vegano che ha ispirato Crozza. Con “Non lavo le verdure per rispetto, magari non hanno voglia di voglia di fare il bagno” o, ancora, con la frase diventata un cult per lo chef “Germi di Soia del ristorante “Satùt-de-Carton” - un colpo di genio del comico genovese - Simone Salvini, cuoco fiorentino, raggiungerà l’altra Firenze, quella “del Sud”, in un seminario previsto per il 29 e il 30 ottobre prossimi.  

Sei ore di pratica per approfondire le tecniche della cucina vegetale, senza derivati animali, con cenni alla cucina ayurvedica. L’iniziativa, organizzata dal Gruppo di ricerca Dedalos, in collaborazione con l’agenzia di formazione Ulisse, porterà tra i fornelli leccesi il “vero” Salvini. Lo chef, che ha studiato Lettere e Filosofia all’Università di Firenze e conseguito un dottorato, metterà a disposizione le proprie esperienze apprese fin dall’infanzia.

Presso la Scuola Ulisse di Lecce, Simone Salvini partirà dalle fondamenta della cucina vegetale, in quanto anche le più classiche preparazioni risultano essenziali per realizzare piatti più innovativi, per arrivare poi a ricette più sofisticate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai fornelli lo chef vegano parodiato da Crozza: due giorni di lezione con Salvini

LeccePrima è in caricamento