Eventi

AIDAN SMITH per Keep Cool alle "Officine"

Sabato 18 aprile le Officine Cantelmo di Lecce ospiteranno il concerto di Aidan Smith. Salutato da più parti come il nuovo Badly Drawn Boy, Aidan Smith è un giovane talento di Eccles

Aidan Smith-2

Torna per il quinto anno consecutivo Keep Cool, la rassegna organizzata dalla Cooperativa CoolClub, con la direzione artistica di Cesare Liaci. Rock, punk, folk, noise, elettronica, indie, lo-fi, beat, o più sinteticamente musica indipendente, sono gli ingredienti di una ricetta che continua a conquistare i palati degli estimatori salentini alla ricerca di suoni e tendenze che appartengono alla contemporaneità di una musica che non risponde ai cliché ma si fa chiamare semplicemente rock.

Sette date (da aprile a giugno) per tentare, con una programmazione interessante ma non eclatante, di mettere al centro dell'attenzione progetti e artisti che possono donare nuova linfa ai musicisti (soprattutto quelli più giovani) che crescono in questa terra.

Un viaggio verso i suoni più duri del garage e del punk, senza disdegnare folk e sperimentazione per riportare la calma (Keep Cool, in italiano significa proprio "stai calmo") in un mondo musicale che sembra impazzire dietro cifre astronomiche e successi meteora. Nelle precedenti edizioni la rassegna ha ospitato, tra gli altri, Karate, Demolition Doll Rods, The Hormonauts, Marta sui tubi, Sylvain Chauveau, BassHoles, Cesare Basile, Doctor Explosion, Giardini di Mirò, Zu, Yuppie Flu, Tom Verlaine.

Sabato 18 aprile le Officine Cantelmo di Lecce ospiteranno il concerto di Aidan Smith. Salutato da più parti come il nuovo Badly Drawn Boy, Aidan Smith è un giovane talento di Eccles; quando firmò il suo primo contratto con la Twisted Nerve aveva già oltre settanta canzoni nel cassetto. Due EP casalinghi hanno svelato al mondo le sue capacità melodiche a dispetto di una registrazione estremamente parca. Riconosciuto come uno dei cantautori più interessanti del new acoustic movement inglese, Aidan è capace di comporre leggere filastrocche per semplici accordi di piano e basso, testi brillanti e irriverenti che snocciolano finti rimpianti con un sorriso sornione, condite da quella forza sottile che trasforma un innocuo numero lo-fi in una canzone piena, riuscita, completa.

Il passaggio nel 2005 alla Analogue Catalogne produce due nuovi splendidi lavori: un terzo ep "Early As The Trees" e finalmente il primo album vero e proprio "Fancy Barrell", di cui vi riportiamo la recensione. Aidan sarà in tour a febbraio in occasione dell'uscita del suo nuovo lavoro per la Humble Soul, la stessa etichetta con cui ha firmato il compagno di viaggio Marc Rigelsford aka Magic Arm.

Aprirà la serata il giovane cantautore pugliese Antonio Freesino che ha esordito con "Sinceramente", singolo accolto positivamente da pubblico e critica; per mesi il brano più ascoltato, votato e commentato sul sito di Banana Records 2.0, "Sinceramente" è ora nella docu-fiction "Diario di Classe" prodotta da Orisa Produzioni Attualmente Antonio è alle prese con le registrazioni del suo primo album, si esibisce dal vivo accompagnato da Andrea Giannone(QCK) alla batteria e da Michela Cerfeda al violino, proponendo brani inediti e cover.


Dopo il concerto di Aidan Smith la serata continua con il dj set di Valeriana e le sue selezioni a base di soul, funk, punk, rock n roll.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AIDAN SMITH per Keep Cool alle "Officine"

LeccePrima è in caricamento