Sabato, 24 Luglio 2021
Eventi

Al Caffè Letterario uno scorcio di "Interno notte"

Mercoledì 23 aprile, alle 22,30, nell'ambito della rassegna "Quante storie per un caffè" del Caffè Letterario di Lecce, "La fabbrica dei gesti" presenta uno spettacolo di teatro danza

Mercoledì 23 aprile, alle 22,30, nell'ambito della rassegna "Quante storie per un caffè" del Caffè Letterario di Lecce, "La fabbrica dei gesti" presenta uno spettacolo di teatro danza, di e con Stefania Mariano, danzatrice, e Silvia Lodi, attrice. "Interno notte" è uno sguardo nel vuoto, quel vuoto che ci coglie dopo una caduta impensata, la solitudine dell'esistenza che avviene nell'impossibilità di comunicare al mondo. Due corpi, due sguardi che non si incrociano, una voce, un movimento nello spazio, una cadenza filmica che termina in un inafferrabile risveglio. Il testo recitato è tratto da "Nei leoni e nei lupi" di Mariangela Gualtieri.

Stefania Mariano è danzatrice/coreografa formatasi presso la scuola di danza Classica e Moderna del Teatro Ariston di Lecce, diretta dalla Maestra Ingrid Ebert. Si diploma a Roma presso la Scuola MastMaster (Musical Actor's School Theater). Studia a Milano, Teatro-Danza con la Ballerina - Coreografa Susanne Linke, seminario tenuto presso la Civica Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi, e con altri maestri di fama internazionale come: Paula Morgan, Khosro Adib, Oleg Soulimenko, David Zambrano, Adrian Russi, Dieter Heitkamp, Ruby Worth, Jean Hugues Miredin, Colin Condor, Biondi Josè, Hans Wron. Accanto alla attività professionale di danzatrice/coreografa si dedica alla formazione teatrale; dal 2006 collabora con Silvia Lodi nei corsi coreografico/teatrali, dando vita - nel 2007 - all' Associazione La Fabbrica dei Gesti.

Silvia Lodi, attrice formatasi presso il Workcenter di J. Grotowski a Pontedera, ha lavorato come attrice con il Piccolo Teatro di Pontedera, il Teatro Valdoca di Cesena, con la compagnia Koreja di Lecce, il Kismet di Bari. Accanto alla attività professionale di attrice si dedica alla formazione teatrale, dal 2006 collabora con Stefania Mariano nei corsi coreografico/teatrali dando vita nel 2007 all'associazione "La fabbrica dei gesti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Caffè Letterario uno scorcio di "Interno notte"

LeccePrima è in caricamento