Mercoledì, 23 Giugno 2021
Eventi Litorale

Una domenica in “riserva”: il Wwf celebra l'ambiente nella propria oasi

A partire dalla mattinata si alterneranno visite guidate, laboratori per bambini e persino degustazioni

L'oasi salentina del Wwf

LE CESINE (SAN CATALDO) – Con il caldo tornano anche le caratteristiche Giornate delle oasi del Wwf d’Italia: il tradizionale appuntamento che coinvolge, ogni anno, tutti gli appassionati della natura e della tutela dell’ambiente dello Stivale.

A partire dalle 10,30 di domenica 29,  infatti, si alterneranno in più turni le passeggiate all’interno della riserva naturale. Ma oltre alle escursioni, è anche previsto il laboratorio per bambini “Disegna la tua oasi”. E ancora, quello dal titolo “La pasta fatta a casa”, a cura della comunità del Cibo sostenibile delle Cesine e Slow Food della condotta di Lecce. E non è tutto. Sempre in mattinata, infatti, sarà allestito lo stand di presentazione “La nuova famiglia di api delle Cesine”: un’attività di apicoltura, inserita nel progetto “Buone pratiche” di Wwf, e inserita nell’ambito delle iniziative del ministero dell’Ambiente.

Per questa edizione 2016, il Wwf sta rivolgendo massima attenzione ad una preziosa area naturale, cuore  verde dell’Africa: il Parco di Dzanga Sangha nella Repubblica Centrafricana. Quest’area, negli ultimi anni, sta rischiando di perdere un incredibile patrimonio di biodiversità e risorse naturali a causa della deforestazione, del bracconaggio, delle illecite attività estrattive e dai recenti conflitti armati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una domenica in “riserva”: il Wwf celebra l'ambiente nella propria oasi

LeccePrima è in caricamento