rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Eventi Nardò

Arte, cultura e musica, performance in piazza Salandra per l’Emilia Romagna

Lunedì 19 giugno evento solidale promosso dall’assessorato alla Cultura a favore delle popolazioni alluvionate

NARDO’ - Si chiama “Nardò per l’Emilia Romagna” ed la manifestazione che si terrà lunedì 19 giugno in piazza Salandra con appuntamenti di arte, cultura e musica. Un grande evento solidale per le popolazioni alluvionate dell’Emilia-Romagna che coinvolgerà oltre cinquanta artisti e uomini di cultura con l’obiettivo di uno sforzo solidale per le popolazioni e i territori colpiti dalla calamità naturale di qualche settimana fa.

Una iniziativa promossa dall’assessorato alla Cultura con la collaborazione di Serena Bologna, che rientra nel progetto “Un aiuto per l’Emilia-Romagna”, la raccolta fondi nazionale per il sostegno agli alluvionati organizzata dalla Regione dell’Emilia-Romagna.

A partire dalle 20,30, sul palcoscenico nel cuore della città, si alterneranno con interventi e performance artistiche di ogni tipo Adriano Piscopiello, Alessandro Zuccaro, Alessia Presicce, Alessia Scatigna, Andrea Baccassino, Andrea Caracuta, Andrea Rizzo, Atraz, Anna Piera Toma, Antonio Settanni, Antonio Calsolaro, Berenice Vozza, Carlo Massarelli, Cinzia Marzo, Claudio Cavalera, Cosimo Pastore, Daniele De Riccardis, Daniele Giumentaro, Davide Donno, Davide Tarantino, Domenico Riso, Emanuele Liquori, Fabio Capone, Federico Laganà, Franca Gaballo, Gianluca De Mitri, Gianluca Ria, Gioacchino De Filippo, Giorgia Filieri, Giovanni Alemanno, Giulio Francone, Giuseppe Delle Donne

E ancora Luca Buccarella, Luca Marinaci, Luigi Bruno, Luigi Marra, Luigi Nuzzo, Manuela Colazzo, Manuela Rorro, Marco Giaffreda, Marco Mollona, Marco Rollo, Mario Mennonna, Massimiliano De Marco, Massimiliano Però, Massimo Donno, Maximilian Guido, Mimina Gaballo, Michele Russo, Pasquale Pizzolante, Pierpaolo Ronzino, Roberto Chiga, Rosaria Gaballo, Salvatore Rolli, Serena Bologna, Victoria De Bitonti, Ylenia Giaffreda. Tutti i partecipanti, compresi allestitori e service della serata, ovviamente, hanno aderito a titolo gratuito.

“È il momento di dare una mano concreta” dice l’assessora alla Cultura, Giulia Puglia, “serve un grosso sforzo collettivo per sostenere la gente e la terra dell’Emilia-Romagna, nello spirito di una città come la nostra che ha sempre dato prova di essere solidale”.

Si ricorda che si può sempre contribuire alla raccolta fondi per l’Emilia-Romagna con un versamento tramite Iban IT69G0200802435000104428964, causale “Alluvione Emilia-Romagna”, intestato ad Agenzia Regionale Sic.T. protezione civile Emilia-Romagna.

La Locandina dell'evento-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte, cultura e musica, performance in piazza Salandra per l’Emilia Romagna

LeccePrima è in caricamento