Mercoledì, 16 Giugno 2021
Eventi

“Azioni di agriCultura”: artisti e paesaggisti per reinventare le campagne

Una settimana, nelle campagne tra Seclì e Galatone, presso Luna laboratorio, per discutere di patrimonio rurale

Una campagna salentina (Foto di repertorio)

GALATONE – L’arte, a tutto tondo, incontra la campagna e il paesaggio per dare vita alle “azioni di agriCultura”. Il progetto, promosso da AttivArti Arte attiva, prevede una settimana dedicata a performance, arti visive e musica, con testimonial di fama nazionale e mondiale. Tra gli ospiti, infatti, l’artista britannico Paul Chirnside, i fotografi Valentina Piccinni, Jean-Marc Caimi, e gli artisti Gianle Lametà, Chiara Spinelli e Cristian Calignano.

Si chiude domenica 28 maggio, dalle ore 18.30, con il dibattito sul tema "Il paesaggio umanizzato del Salento tra il suggestivo e il funzionale" e l'esposizione delle opere d'arte, frutto dell'esperienza.  Non soltanto aperitivi ed esposizioni, ma anche scambi con paesaggisti, docenti universitari, ricercatori e scrittori. Una manifestazione per far convergere le competenze  e le sensibiltià di più addetti ai lavori sui tempi dell'estetica del paesaggio e della sua funzione.

Si ritroveranno nell’evento conclusivo di domenica 28 maggio, a Seclì, per discutere proprio dei patrimoni rurali, attraverso il dibattito sul tema “Il paesaggio umanizzato del Salento tra il suggestivo e il funzionale”. Al termine dell’incontro con gli esperti, il concerto de La Municipal e poi il dj set Radio Flo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Azioni di agriCultura”: artisti e paesaggisti per reinventare le campagne

LeccePrima è in caricamento